lunedì 6 dicembre 2010

Football Americano: AFAP BOWL II

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:18, quest' articolo ha: 0 commenti.

Secondo trofeo piemonte in attesa della finale




Si è giocato sabato a Cavallermaggiore il secondo trofeo "Afap Bowl - Coppa Piemonte". Giornata che a causa delle condizioni del terreno da gioco non ha determinato la squadra campione del Piemonte. Si sono infatti disputate le due partite di qualificazione e la finalina per il terzo posto, mentre la finale che avrebbe visto battersi in campo i Bills Cavallermaggiore contro i Bad Bees Avigliana non ha mai preso inizio in quanto il terreno del campo era completamente ghiacciato. Dopo il sole del pomeriggio infatti la temperatura si era notevolmente abbassata, creando uno strato di ghiaccio su tutta la superficie che rendeva del tutto privo di sicurezza il campo. Dopo infortuni nella finalina il team medico, le dirigenze ed i coaching staff si sono confrontati ed è stata presa la decisione di non disputare la finale,
che si giocherà in data da definirsi.

Le precedenti partite avevano visto un'ottima prestazione dei padroni di casa, che hanno battuto per 38 a 6 i Raptors Canavese, ed una sfida al limite tra Bad Bees Avigliana e Centurions Alessandria (7-6) con un solo touchdown per squadra e una trasformazione su calcio che ha permesso ai valsusini di vincere.La finale per il terzo posto ha visto quindi sfidarsi Raptors Canavese e Centurions Alessandria, partita stabilizzatasi subito sul 6 a 6, punteggio che è poi rimasto tale fino al termine della competizione. Causa le condizioni del terreno da gioco non si è voluto affrontare i tempi supplementari ed il terzo posto è automaticamente stato assegnato agli alessandrini, che nella partita di qualificazione avevano perso con minor differenza di punti.



Etichette: , , , , ,
Ubicazione: 12030 Cavallermaggiore CN, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Il torneo under 18 di Ciriè

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:27, quest' articolo ha: 0 commenti.

A Ciriè risultati nella media, coach Malabruzzi è contento della squadra



I giovani Predatori salgono a Ciriè per il Piemonte Blitz Bowl e ne tornatno esausti ma soddisfatti. Anche stavolta una vinta e una persa. Mal comune, mezzo gaudio, anche le altre due formazioni terminano 1-1, con i Bliz che vincono sui Predatori ma perdono dai Pirates, che a loro volta cedono ai Predatori. Insomma alla fine tutti sono a pari punti e bisogna affidarsi alla differenza punti che premia i padroni di casa.

Contro i Pirates ha segnato ben tre touchdown Federico Spiaggi ricevendo una volta da Ranieri e due da Ravera. Il td della vittoria arriva per i Predatori al termine di una gara molto equilibrata, quando mancano solo 30" al fischio finale.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Hogs - Daemons 40-3 (under 21)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:02, quest' articolo ha: 0 commenti.

I Daemons si fermano a Reggio, gli Hogs si impongono contro i biancorossi



Non riesce ai Daemons ripetere l'exploit di Bolzano della settimana scorsa contro i Giants. A Reggio Emilia i ragazzi di coach Pietro Marotta ce la mettono tutta, ma con gli Hogs non si passa. Finisce con un pesantissimo 40 a 3 la partita dei quarti di finale del campionato Under 21, ma tutto sommato in casa biancorossa la soddisfazione regna sovrana, come la consapevolezza d'aver non solo raggiunto l'obiettivo posto ad inizio stagione, ma di averlo abbondantemente superato.

Matteo Planca, presidente dei biancorossi: “La stagione si chiude con un passivo pesante, forse non del tutto meritato. I ragazzi erano decimati agli infortuni e hanno lottato fino alla fine. I Daemons hanno raggiunto un risultato storico, in questo 2010: la semifinale in Serie A2 e i quarti di finale in Under 21. Non può e non devce mancare un ringraziamento a tutti coloro che ci hanno messo il cuore, dai dirigenti ai tecnici ai giocatori che hanno permesso ai Daemons di raggiungere obiettivi che fino a poco tempo fa sembravano una chimera”. Dello stesso tono, seppur più stringato, il commento di James Dewar: “Dalla squadra non ci si poteva aspettare di più. Hanno fatto un buon lavoro.”

ufficio stampa
Daemons Martesana


Etichette: , , , ,
Ubicazione: Reggio nell'Emilia RE, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Salta il fattore campo

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:18, quest' articolo ha: 0 commenti.

Quattro vittorie in trasferta su sei incontri di Play Off



Salta il fattore campo, vincono in trasferta 4 formazioni ma soprattuto a sorpresa cade la corazzata Marines in under 21.

In under 18  vincono i Lions a Roma contro i Marines (amarissimo week end per loro questo) con un risultato a valanga che non lascia dubbi su chi abbia meritato di più la vittoria. A Bologna i Panthers (in trasferta nonostante il vantaggio del turno casalingo perchè il comune non ha concesso il campo da gioco) perdono contro gli Warriors.

In under 21 come detto il big match Marines-Seamen vede i "marinai" uscire vincitori seppur di misura ed affondare la corazzata Marines che era una delle maggiori accreditate per il titolo. Non sbagliano in casa Panthers (16° vittoria consecutiva in under 21) che battono nettamente i Grizzlies e gli Hogs che superano i pari età lombardi. A sorpresa cade un'altra testa di serie a Bologna dove i Doves cedono in casa ai Red Jackets che centrano così l'obbiettivo minimo stagionale.


Etichette: , , , , , , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici