lunedì 28 febbraio 2011

Football Americano: Bills-Blitz 47-0 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 15:49, quest' articolo ha: 0 commenti.

BATOSTA BLITZ A CAVALLERMAGGIORE.



Con un eloquente risultato finale che dice, Bills 47, Blitz 0, i ragazzi di coach Fragoso sono rientrati a casa dalla trasferta cunese con il morale sotto i tacchi e qualche osso rotto, metaforicamente parlando.
Mai in discussione l'incontro, dominato dalla compagine cunese nei vari reparti. Attacco con i fratelli Petrone, il rievitore Botta e il qb Ferlemann a fare il bello e cattivo tempo nella difesa ciriacese.
In difesa, sempre i Petrone e il pacchetto dei linebackers a dominare sulla linea di scrimmage.

Le hanno provate tutte i ragazzi ciriacesi, corse, lanci in shoutgun e pure un tentativo di calcio andato a vuoto. Nulla in attacco è girato per il verso giusto. In difesa, solita positiva prova dei Torrente's brothers, fermati solo da uno stiramento. Due gli intercetti. Uno del solito Mataia e l'altro dall'attenta retoguardia ciriacese.
"La linea verde" del nuovo corso del team ciriacese dovuta al naturale cambio generazionale non ha portato ancora frutti in casa blu-oro.

L'attacco stenta a trovare il ritmo e dopo tre giochi si è costretti al punt.
Sbotta il presidente De Bastiani .. " se non troviamo una soluzione a questi risultati negativi, rischiamo di fare una stagione negativa, altro che Playoff!"
Il "day after" ha dato responso positivo, niente ossa rotte infatti, ma tanti lividi e problemi muscolari. Il morale rimane basso tendente al rialzo, ma si devono trovare valide alternative all'asfittico attacco che negli anni passati ha dominato il girone Nord Ovest. Questa stagione rischia di finire a Maggio. I Playoff solo un bel ricordo.

Ora, con due settimane di stop, tra Nazionale che gioca Sabato sera Torino contro la Germania campione d'Europa e un turno di riposo, il coaching staff e la dirigenza dovranno ricompattare le fila e ricucire gli strappi tra i ragazzi usciti molto provati dalla trasferta cunese. Il tempo c'è e ci si aspetta una prova d'orgoglio in vista del prossimo incontro previsto ad Alessandria contro i Centurions che hanno sconfitto i Pirates a Savona con un secco 6 a 0.

Ufficio Stampa
Blitz Ciriè


Etichette: , , , ,
Ubicazione: 12030 Cavallermaggiore CN, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: La sconfitta vista dai legionari.

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:00, quest' articolo ha: 0 commenti.

Considerazioni sulla partita.



Sconfitta senza troppe scusanti per i Legionari, che dopo il secondo TD realizzato nel primo quarto dalla disciplinata ed efficace formazione sarda, hanno mostrato evidenti limiti di tenuta “mentale” e di gestione della partita.

I Campioni hanno imposto anche a Roma il loro gioco formato da corse sull’esterno alternate a qualche lancio per il solito “Pisu” e la difesa giallorossa non è riuscita in molte occasioni ad arginarne l’azione incalzante.

Il primo tempo si è chiuso con il risultato di 29-0 per i Crusaders, a segno in 4 occasioni e mai in difficoltà con le loro giocate collaudate.

Di contro, l’attacco dei Legionari non è sembrato proprio in giornata (probabilmente complice l’assenza del QB titolare Gensini, tenuto precauzionalmente a riposo dopo aver subito qualche duro colpo durante la prima sfida contro i Blackhammers) e seppur guidati da un coraggioso e volenteroso Valerio Bozzarini e dall’innesto dell’ottimo RB Mingione e del FB Paolo Caprio, non sono riusciti a riconfermare quanto di buono era stato fatto la scorsa domenica.

Da lodare comunque l’ottima difesa dei Crusaders che ha fatto sempre buona guardia e messo costantemente sotto pressione l’attacco di casa, non permettendogli di muovere palla con le corse (se non in rarissime occasioni) e punendolo con 2 intercetti ed un ritorno in TD sui tentativi di mettere palla in aria.

Sul finire di partita spazio a tutti i giovani.

L’incontro si chiude in mercy rule sul 41 a 0 per gli ospiti.

Per i Legionari una “bocciatura” con molte cose da sistemare e 2 settimane di duro lavoro per preparare al meglio la prossima sfida del 13 Marzo prossimo, in casa dei “cugini” Marines alla Stella Polare di Ostia.


Etichette: , , , ,
Ubicazione: Via Lulli, 3, 00036 Palestrina RM, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Pirates-Centurions 0-6 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:54, quest' articolo ha: 0 commenti.

Cronaca di una sconfitta annunciata? Può darsi.



Ma all’amarezza maturata nello 0-6 finale è sempre più presente la consapevolezza di una squadra in netta crescita. Per la prima casalinga dei Junkers Pirates Savona, nella splendida cornice dl Ruffinengo di Savona e davanti ad un buon pubblico, gli avversari di turno erano i Centurions Alessandria, di coach Fabio Armano, leggenda del football nostrano. Che non fosse una partita facile per nessuno si è visto dall’inizio, e lo 0-0 alla fine dei primi due quarti è stato lo specchio di un equilibrio che è stato il protagonista principale di tutto l’incontro.

Nonostante l’assenza di segnature, però, si è assistito ad una partita vera, con importanti giocate su ambedue i fronti, sia in attacco che in difesa, e solo singoli episodi non hanno portato alle realizzazioni di entrambi gli attacchi. È solo nel terzo quarto che il risultato si sblocca, al termine di un bel drive dei nero-oro con una corsa laterale, segnatura che resterà l’unica dell’incontro. Da parte savonese c’è il rammarico di non aver concretizzato almeno quattro occasioni al limite della end-zone che potevano dare diversa soddisfazione al team del presidente Giacchello.

Da parte alessandrina si è visto un team rodato, esperto, molto fisico, mentre sulla sponda savonese la freschezza spumeggiante di un team molto giovane. Un mix che ha sicuramente divertito gli spettatori. “ci è mancato il guizzo – commentano dal coaching staff – quel guizzo che è la differenza tra un team esperto e uno inesperto. Ma cominciamo a giocare alla pari contro team che hanno fatto sempre un sol boccone della nostra squadra. L’anno scorso, nella medesima situazione avevamo già due sconfitte con 29 punti subiti e zero segnati. Quest’anno una vittoria, una sconfitta, con sette punti segnati e solo sei subiti. Questo è un buon indicatore della nostra crescita”. Ora ci sarà un week end di stop per la partita della nazionale e poi i Pirates affronteranno la candidata principale alla vittoria finale, i Bills di Cavallermaggiore, un’autentica macchina da punti, al campo sportivo Levratto di Savona.

Ufficio Stampa
Pirates Savona


Etichette: , , , ,
Ubicazione: 17100 Savona SV, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Legio XIII-Crusaders 0-41 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:37, quest' articolo ha: 0 commenti.

Un inizio da 10 e lode.



I campioni d’Italia in carica non modificano il ritornello cantato sul manto erboso del velodromo Paolo Borsellino di Palermo.
Anzi, a quanto pare, la gara romana dei Crusaders è stata tatticamente perfetta e molto più bella del Nine Bowl 2010.

Un buon inizio per i giocatori coordinati da Giacomo Clarkson che oltre ad aver proposto un attacco furoreggiante in tutti i settori, si sono mostrati altresì inespugnabili sul fronte difensivo. Più che soddisfacente anche l’innesto degli under che hanno creato più di un grattacapo ai padroni di casa (vedi mete dei fratelli Delussu) In una capitale irrigidita dall’improvvisa avanzata polare, i rosso argento calcano il campo in terra battuta di via Lulli disposti ad obbedire per filo e per segno a tutte le direttive impartite dal coaching staff. L’offensiva dei crociati è irresistibile e ben complottata, soprattutto sul coordinamento dei blocchi e dei lanci.



Etichette: , , , ,
Ubicazione: 00036 Palestrina RM, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Hurricanes-Neptunes 14-20 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:16, quest' articolo ha: 0 commenti.

Soffrono, i Neptunes, ma alla fine vincono anche la seconda partita di regular season del campionato italiano di football a nove espugnando il campo degli Hurricanes Vicenza.



Chi si aspettava un banchetto da parte dei ragazzi di coach Ladson, in virtù dei precedenti di preseason fra le due squadre (61-0 un anno fa e 18-0 a fine gennaio per i bolognesi), s’è dovuto presto ricredere. Ed erano proprio gli Hurricanes a passare in vantaggio per primi, grazie a un lancio di una trentina di yards che sorprendeva la difesa gialloblù. I Neptunes accusavano il colpo, non riuscendo a trovare il ritmo in attacco, ma a fine secondo quarto il quarterback Valdiserri trovava in end zone il wide receiver Maranesi per il touchdown del sorpasso.


Per i ‘Tunes la ripresa sembrava aprirsi nel migliore dei modi, grazie a un intercetto del linebacker Onza, ma nel drive successivo la difesa vicentina s’impossessava di un ovale lanciato da Valdiserri (due gli intercetti totali subiti), ripristinando di fatto la situazione di partenza. Ma per i Neptunes era arrivata l’ora di accelerare, e con una corsa del fullback Dartavilla, al suo esordio in gialloblù, aumentavano il vantaggio.
A scavare il solco ci pensava il linebacker Lo Biondo, che a fine terzo periodo riportava per 60 yards in endzone un intercetto. Gli Hurricanes non s’arrendono, riescono ad accorciare le distanze con una bella corsa nell’ultimo quarto, ma alla fine devono inchinarsi alla superiorità dei bolognesi, in testa alla Division D della North Conference con 2 vittorie su 2 incontri.

Ora, per i ragazzi di coach Ladson un po’ di tregua: il prossimo impegno sarà nel weekend del 19/20 marzo, quando ospiteranno sui campi del centro sportivo “Dozza” di Via Romita i Chiefs di Ravenna.

Ufficio Stampa
Neptunes Bologna


Etichette: , , , ,
Ubicazione: Vicenza VI, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: I risultati della seconda tra sorprese e conferme. (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:07, quest' articolo ha: 0 commenti.

Anche questo weekend le partite del campionato a 9 di football americano sono state spalmate sui due giorni disponibili.



Quattro le partite giocate sabato. Il primo risultato è quello di Caribdes Messina - Cardinals Palermo, i peloritani al loro esordio assoluto, e probabilmente aiutati da un diluvio quanto mai propizio, hanno tenuto al minimo i palermitani che riescono a segnare solo nel finale di partita con Manolo Gariffo che conclude in end zone un drive nato da una reverse di Salvatore Pinzarrone. Il tempo (pioggia, grandine e ancora pioggia) non ha certo aiutato gli attacchi facilitando, conseguentemente, il lavoro delle difese. A fine partita anche il solo mantenersi in equilibrio, diventava un'autentica “impresa”.

A Pescara i Crabs non riescono a confermarsi lasciando spazio agli Eagles Salerno di Coach Pironti. I salernitani si impongono con autorità sui Crabs mantenendo così la leadership del girone, dopo la vittoria sugli '82ers Napoli della settimana scorsa e confermandosi squadra da battere. Salerno schiaccia subito sull'acceleratore nel primo quarto (0-20) ma nella seconda frazione di gioco la difesa dei Crabs imbraga l'attacco ospite. Ben tre i td-pass del salernitato Rossetti (uno per Amatruda e due per Sciumanò), che segna anche su corsa. Per i Crabs segna Esposito sul finale dell'ultimo quarto.
Il derby meneghino tra le farm team di Rhinos e Seamen termina 22 a 0 a favore dei marinai, in costante supremazia durante tutta la partita. Il primo tempo termina 14 a 0. Bartolotta, Rinaldi e Zampagni a segnar touchdown, ancora Zampagni e Zanini alle tasformazioni.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
sabato 26 febbraio 2011

Football Americano: Conferenza stampa per Italia-Germania

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 19:04, quest' articolo ha: 0 commenti.

ITALIA vs GERMANIA conferenza stampa a Torino




La FIDAF presenta il test match con la Germania e dall'Assessorato allo Sport potrebbe arrivare uno stadio tutto per il football

Ormai ci siamo, ad Italia – Germania manca meno di una settimana e oggi all'Assessorato allo Sport del Comune di Torino i vertici FIDAF hanno presentato l'incontro alla stampa e alle Autorità cittadine.

Nei saloni di Corso Ferrucci a rappresentare le autorità locali c'erano l'Assessore allo Sport del comune di Torino Giuseppe Sbriglio, mentre per la Federazione c'erano il Presidente On. Leoluca Orlando, il Consigliere Francesco Cerra e l'allenatore della Nazionale Brock Olivo. A rappresentare la squadra di casa, che ha organizzato l'evento, il Presidente dei Giaguari Torino Roberto Cecchi. L'incontro “Italia-Germania” è organizzato e gestito dai Giaguari Torino, squadra che l'hanno scorso ha festeggiato i 30 anni di attività, ed è inserito nell'ambito delle manifestazioni celebrative per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia.

La conferenza stampa è stata introdotta dall'Assessore Sbriglio, che ha manifestato il programma della Amministrazione di destinare stabilmente al Football uno stadio della citta', e dal Presidente Fidaf Orlando, che ha sottolineato il progresso e la diffusione del Football in Italia e i programmi federali futuri, a seguito del recentissimo e importante riconoscimento da parte del Coni. Francesco Cerra, Consigliere federale e dirigente dei Giaguari Torino, ha fornito notizie sullo sviluppo del nostro sport in Piemonte e nell'intero Paese e il presidente dei Giaguari, Roberto Cecchi, ha ricordato la prestigiosa storia della squadra torinese e l'impegno organizzativo per ospitare, per la prima volta a Torino, la nostra Nazionale. Il coach Brock Olivo ha intrattenuto i numerosi giornalisti, e appassionati, presenti sui progressi del Blue Team e sulla importanza dell'incontro del 5 marzo, anche come verifica dello stato di salute della nostra Nazionale.

Dopo un'ora e mezza passata a parlar di football americano, la conferenza stampa si è conclusa con un arrivederci a sabato prossimo.

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , ,
Ubicazione: Torino, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
venerdì 25 febbraio 2011

Football Americano: Dove, quando e a che ora si gioca la seconda giornata del CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:43, quest' articolo ha: 0 commenti.

Week end numero 2 per il CIF9, ecco le partite!



CONFERENCE NORD - Faranno il loro esordio agonistico i Bills di Cavallermaggiore che ospiteranno sul proprio campo i Blitz Ciriè, mentre a Savona i Pirates faranno lo stesso con i Centurions Alessandria. Molta l'attesa per queste due partite dopo il risultato a sorpresa della settimana scorsa che ha visto i Pirates battere in trasferta i Blitz. Al Vigorelli di Milano andrà in scena il derby meneghino tra le farm teams di Seamen e Rhinos, mentre i Blue Storms se la vedranno con gli Hammers Lario. I Chiefs Ravenna giocano in casa la seconda partita consecutiva, ospitando stavolta le Aquile Ferrara nella gara dell'esordio. Gli Hurricanes Vicenza, sul campo amico di Via Lago di Alleghe faranno gli onori di casa ai Neptunes Bologna. Dopo il rinvio di Wolfpack La Spezia – Storms Pisa, si gioca anche nel girone B della Conference Nord: a La Spezia arriverà la farm team dei Warriors Bologna.

CONFERENCE SUD - A Messina faranno il proprio esordio in campionato i Caribdes. Dopo una bella serie di amichevoli per testare il grado di preparazione, la squadra dello Stretto ospiterà i Cardinals Palermo. Gli Highlanders Catanzaro (tanto per restare nel girone) faranno gli onori di casa al farm team degli Elephants Catania per dimenticar la sconfitta di Palermo. I Crusaders Cagliari campioni in carica faranno visita ai Black Hammers Ostia, mentre la Legio XIII incontrerà la farm team dei Marines Ostia. Gare incrociate Campania-Abruzzo nel girone D con i Napoli '82ers che fanno visita ai Goblins Lanciano e i Crabs Pescara che ricevono gli Eagles Salerno. Spartans Taranto e Dragons Salento, le sconfitte della prima giornata si giocheranno il tutto per tutto per schiodarsi dall'ultima posizione, così come faranno Achei Crotone e Patriots Bari per aggiudicarsi, però, la prima piazza del girone.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: I Crusaders si preparano per la difesa del titolo (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:31, quest' articolo ha: 0 commenti.

SARÁ UN ESORDIO DA PIÙ FORTI D’ITALIA ?



Sono trascorsi poco più di nove mesi da quando i campioni nazionali in carica hanno lasciato un segno indelebile al Velodromo Paolo Borsellino di Palermo.

Fu l’apice di una stagione che cominciò maluccio con la doppia sconfitta contro gli Sharks Palermo nella prima fase a gironi. Insuccessi dettati dalla impossibilità di poter disputare incontri amichevoli di preparazione. Una volta che i cagliaritani presero maggiore confidenza con il clima agonistico, i risultati non si fecero attendere. Vennero sconfitti due volte i Cardinals Palermo, e poi in successione gli 82’ers Napoli, i Wild Boars Bari, gli Sharks Palermo e infine gli Islanders Venezia nel Nine Bowl siciliano.

E, come lo scorso anno, i Crusaders cominciano una nuova avventura senza rodaggio. Forse è un dettaglio che fa meno paura anche se l’esordio nella capitale non sarà facile. Di fronte ai crociati si schiererà una formazione che ha prevalso nettamente (35 – 0) sui Black Hammers Ostia grazie agli apporti di giocatori esperti e di categorie superiori. Gli isolani partiranno in 28 (compreso il coaching staff composto dal responsabile Giacomo Clarkson e dai suoi collaboratori Riccardo Frau e Yascha Minniti), mentre il presidente Emanuele Garzia li aspetterà a Roma in quanto impegnato da quelle parti per ragioni lavorative. “I nostri avversari sembrano abbastanza forti – sottolinea Garzia – anche se sarà il campo a dare il responso, i ‘se’ ed i ‘ma’ non hanno mai dato alcuna certezza”.
Il massimo dirigente cerca di stare emotivamente tranquillo anche se l’esordio inevitabilmente genera un po’ di panico: “Ci vedono tutti come la squadra da battere, in quanto detentori del titolo, il fardello che portiamo non è leggerissimo. Tra l’altro gira voce insistentemente che il nostro girone sia il più forte e decreterà una delle finaliste; ribadisco però che i numeri sono tutti da scrivere”.

Sotto il profilo organizzativo Emanuele Garzia può respirare un po’ di più rispetto al passato: “L’ingresso nel Coni l’abbiamo accolto positivamente perché ci ha aperto tante porte anche dal punto di vista contributivo”. Come è suo solito non manca di andare a fare una visita durante gli allenamenti sul campo di Terramaini: “Ho visto i giocatori molto motivati, siamo pronti a scendere in campo”. La gara è stata anticipata alle 14,30 per dare la possibilità ai rosso argento di poter prendere il volo di rientro delle 19,30.

Ufficio Stampa
Crusaders Cagliari


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos VS Seamen. Il primo derby all’insegna della linea verde.

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:14, quest' articolo ha: 0 commenti.

Nella seconda giornata del campionato di football a nove torna il derby tra Rhinos e Seamen che per il suo primo evento stagionale sarà all’insegna della linea verde.



In attesa della stracittadina per eccellenza, che avrà luogo nel secondo turno del massimo campionato, i marinai si apprestano all’evento con la consapevolezza dell’importanza della posta in palio.
Il bel successo di Cermenate ha certamente galvanizzato l’ambiente, ma non deve far perdere concentrazione in un torneo che, organizzato su una regular season assai breve, non lascia margini di recupero. I Rhinos si presentano all’appuntamento con un roster giovane, smanioso di ben
figurare dopo l’inevitabile debacle patita con i quotati Blue Storms Gorla Minore, senza dubbio gli avversari da battere nel raggruppamento “nord B”.

Difficile fare pronostici, vista la particolarità della gara e la gioventù che caratterizza le due compagini nelle quali l’inevitabile inesperienza si alterna a ottime giocate, frutto del talento dei singoli e della buona organizzazione disegnata dai rispettivi coaching staff.
La cura CJ Robertson e il camp di Lou Buschi stanno certamente producendo effetti benefici sugli atleti in maglia blue navy che, lo ricordiamo ancora una volta, provengono in massima parte dalla selezione under 18. I diciassette anni del quarterback Victor Marin, tra i protagonisti della vittoria sugli Hammers, sono garanzia per un futuro luminoso, ma devono indurre, al contempo, a riflettere su quanta esperienza debba essere maturata per raggiungere gli standard tecnici di una serie A1 che, di anno in anno, si fa sempre più competitiva. Come a dire che “Se son rose fioriranno”.

Seconda giornata CIF9 2011
Sabato 26 febbraio 2011 ore 18.00 C.S. Aldiniana di Milano
Rhinos Milano VS Seamen Milano

Classifica girone Nord B: Seamen e Blue Storms 1-0, Hammers e Rhinos 0-1

Ufficio Stampa
Seamen Milano


Etichette: , , , , ,
Ubicazione: Milano, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Analisi dei Blitz sull'esordio stagionale

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:07, quest' articolo ha: 0 commenti.

Passo falso dei Blitz all'esordio nel Campionato CIF9.



Sul terreno amico di Via Biaune, i Blitz iniziano la stagione regolare con una secca sconfitta per 7 a 0 ad opera dei Pirates Savona, saliti a Ciriè con un bel gruppo di ragazzi e determinati a portare a casa i primi punti della stagione.

L'incontro è stato impreziosito dalla presenza dell'assessore Lozito che ha simbolicamente dato inizio all'incontro con il calcio d'inizio e l'inno nazionale per celebrare i 150 anni della Repubblica Italiana.
I due teams schierati su entrambe le panchine hanno cantato con la mano sul cuore e la testa all'imminente incontro.
D'altronde il "Kickoff Classic" di CIF9 è da anni Blitz-Pirates e anche quest'anno il copione si è ripetuto. Pioggia e campo pesante.
Dopo una serie di batti e ribatti, cambi di possesso e tentativi di andare in meta per le rispettivi attacchi, ecco che la partita si sblocca con una corsa centrale del runner Buetto dei Pirates che porta la palla in endzone per i primi sei punti. Buono il calcio del kicker Costa e risultato, al termine dei primi due tempi è di 7 a 0 per gli ospiti.
Nella ripresa, causa un campo reso pesantissimo dal gioco stagnante a centro campo e un calo dei rispettivi attacchi, le difese sono salite in cattedra e congelando ogni tentativo dei rispettivi attacchi è arrivato il fischio finale che faceva letteralmente espoldere di gioia i giocatori tecnici e accompagnatori della compagine ligure, mentre sul lato Blitz la sconfitta non era ben digerita da più di un giocatore che mal accettava il verdetto del campo.

Se la difesa ciriacese ha retto egregiamente il campo, con tre intercetti, un paio di sack e belle giocate difensive, l'attacco è risultato asfittico e assente dall'incontro.
Gli schemi non hanno funzionato a dovere, i lanci resi difficoltosi dalla pioggia e le corse spente sul nascere dalla difesa ligure. C'è molto da lavorare sul piano dell'attacco da parte di coach Fragoso e staff tecnico. Molti schemi da migliorare e/o cambiare, uomini non ancora in forma e al primo incontro in assoluto. Se a questo aggiungiamo l'infortunio all'ennesimo uomo di linea d'attacco, il risultato è lampante.
Daniele Celli, ex runner convertito uomo di linea ha divuto lasciare il campo nel primo quarto causa lesione legamentosa al ginocchio sinistro, la gamba è rimasta piantata nel fango e l'infortunio è stato inevitabile. Stagione finita. Rottura legamento laterale sinistro.
Molti i rookies alla prima esperienza. Si sono immolati per la causa ed è stato un piacere vederli giocare.
Ora, con due allenamenti per preparare la prossima sfida in casa dei Bills Cavallermaggiore, nell'ambiente Blitz ci si augura un pronto riscatto anche se gli avversari sono ben preparati e dopo lo scrimmage di Sanremo, e la voglia di riscatto sarà il pepe all'incontro di Domenica 27 Febbraio alle ore 14,30 sul campo di Cavallermaggiore.



UFFICIO STAMPA
BLITZ CIRIE'


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
giovedì 24 febbraio 2011

Fumetti: Volt (che vita di mecha) ep. 55

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:34, quest' articolo ha: 0 commenti.


Prosegue la serie sulla vita del simpatico VOLT





PS se non riesci a visualizzare l'immagine clicca qui:
http://www.thesparker.com/mecha/55.jpg


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
martedì 22 febbraio 2011

Football Americano: un po' di foto della prima settimana

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:12, quest' articolo ha: 0 commenti.

Ecco un elenco degli album fotografici relativi alla prima giornata del campionato CIF9.



Ecco un elenco degli album fotografici che sono riuscito a trovare su Facebook.

Chiunque volesse segnalare il suo, o altri che non sono presenti è ben accetto.

Grazie!


Elenco Album


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Ecco i convocati per il 5 Marzo.

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 12:30, quest' articolo ha: 0 commenti.

Ecco la lista dei convocati per Italia-Germania


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Dragons-Patriots 20-22 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:20, quest' articolo ha: 0 commenti.

I PATRIOTS BARI SI AGGIUDICANO IL DERBY, BATTUTI 22 A 20 I DRAGONS SALENTO



L’eterna sfida fra Bari e Lecce questa volta con il calcio non ha nulla a che fare. Sabato 19 febbraio, al Campo Comunale di Monteroni di Lecce, i protagonisti sono stati la palla ovale, i caschi, i para spalle, ma soprattutto i PATRIOTS. La squadra barese ha portato a casa una vittoria importante: un 22-20 sofferto e conquistato su un campo difficile, come quello dei DRAGONS SALENTO.

I biancorossi hanno inseguito per tutta la partita i padroni di casa, ma con determinazione ed orgoglio sono riusciti a rimontare il risultato e a segnare quei due punti in più che sono valsi una splendida vittoria.

Il primo quarto si è chiuso 8-0 per i salentini, grazie ad un touchdown di Quarta e alla successiva trasformazione da due punti di Schirinzi.

Alla ripresa, il parziale del secondo quarto è stato di 12-6 per i DRAGONS, che inizialmente hanno allungato con Schirinzi. Il barese Romito è andato in meta su corsa provando ad accorciare le distanze, ma i padroni di casa sono andati di nuovo a punti poco dopo con Quarta, alla seconda meta del match. Il primo tempo si chiude così con i DRAGONS in vantaggio 20-6.

Nel secondo tempo la difesa dei PATRIOTS è scesa in campo più determinata e, forse complice un leggero calo degli avversari, il parziale del terzo quarto si è fermato sullo 0-0. Da evidenziare la meta annullata al barese Marella dopo una corsa da 50 yard per un blocco illegale alla schiena.

Nonostante i dodici punti di svantaggio, i ragazzi di coach Cassano non si sono dati per vinti. Anzi. Nell’ultimo quarto, sono andati in meta per ben due volte, prima con Marella su corsa e poi con Cassio su lancio di Romito. Le trasformazioni di Lagioia, e dello stesso Cassio, hanno quindi consentito ai PATRIOTS di battere sul fil di lana i cugini salentini dei DRAGONS per 22 a 20.



Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Blue Team, ultimo test prima della sfida con la Germania

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:16, quest' articolo ha: 0 commenti.

Il Blue Team è pronto per affrontare la Germania




Nello scorso weekend il Blue Team si è radunato a Roma per svolgere l'ultimo allenamento collegiale prima della sfida che l'Italia del football porterà alla Germania. Gli azzurri si sono allenati al “Vittorio Testa” di Roma, l'impianto che ospiterà le gare casalinghe delle due squadre della Capitale, Barbari e Grizzlies, che parteciperanno al prossimo campionato di Serie A2. E sono stati proprio i Grizzlies Roma a fare da “sparring partner” alla Nazionale, in una serie di giochi a situazioni con 4 down per squadra.

Tra gli azzurri buone prove del quarterback dei Panthers Parma Monardi e dei due ex Barbari Bruni e Andrioli in attacco, Nobile (Warriors Bologna) e Canali (Panthers Parma) in difesa.
Tra i Grizzlies, che hanno schierato molti giovanissimi che quest'anno esordiranno in prima squadra, buone le prove di Insom, Di Chirico e dei due tackle d'attacco Carlo Fabiani e Matteo Mariani. Ottima la prova del tight end Tobia Cingolani, un “classe '83” che farà sicuramente parlar di sé.

“E' stata una bella giornata di sport”, dice Marco “Boomer” Volterra, allenatore dei Grizzlies Roma. “I nostri giovani hanno tenuto botta ai più blasonati avversari e ciò non può che farci ben sperare per l'imminente campionato. Esperienze come questa sono importantissime per il nostro sport. C'è da sperare che si possano ripetere in futuro. Non solo per i ragazzi, ma anche per noi coach sono un autentico bagno di tecnica”

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Hammers-Seamen 2-20 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:11, quest' articolo ha: 0 commenti.

Primo sigillo per i Seamen nel campionato di football a nove.



Prima soddisfazione per i Seamen che all’esordio assoluto nel campionato di football a nove giocatori sbancano il comunale di Cermenate imponendosi per 20 a 2 sui locali Hammers.

Oltre quaranta effettivi, a sottolineare la prolificità del settore giovanile blue navy, si sono alternati in campo dando prova d’aver assimilato gli schemi disegnati da coach Robertson in un match che, nato sotto una pioggia insistente, ha visto protagonista assoluta la difesa milanese. Guidati in cabina di regia dal diciassettenne Victor Marin, i marinai hanno sfoggiato un attacco convincente, basato su una variegata combinazione di lanci e corse, sapientemente dosati, che hanno esaltato le qualità di Zampagni, Zucchelli, Turrin e compagni. La safety, una sorta di auto meta del football americano, che ha regalato il temporaneo vantaggio ai lariani, in avvio di gara, ha finito per innescare la reazione meneghina concretizzata con un touchdown di Zampagni, ottenuto a ridosso dell’half time con una bella corsa laterale.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Fumetti: Volt (che vita di mecha) ep. 54

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:01, quest' articolo ha: 0 commenti.


Prosegue la serie sulla vita del simpatico VOLT





PS se non riesci a visualizzare l'immagine clicca qui:
http://www.thesparker.com/mecha/54.jpg


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
lunedì 21 febbraio 2011

Football Americano: Warriors-Knights 17-6 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:29, quest' articolo ha: 0 commenti.

Chi ben comincia....è ciò che ha pensato Toni Mangiafico, Head Coach dei Warriors 9 che hanno vinto la loro prima partita del campionato italiano di football a 9.




In un pomeriggio molto bello, davanti ad un pubblico di 400 persone, i guerrieri, non senza fatica, hanno avuto la meglio dei Knights Persiceto. In effetti la partita è sempre stata più nelle mani dei bolognesi, ma l'alto numero di errori commessi (8/9 fumble alcuni ricorperti, altri no) e la buona prova della difesa degli ospiti, hanno contribuito a rendere più difficile il percorso.

Entrambe le difese hanno ben controllato gli attacchi avversari, dimostrando che il lavoro del distruttore è sicuramente più immediato rispetto a quello del creatore. Così è stata l'analisi dei tanti tecnici presenti, tra i quali molti allenatori anche della serie A. Granitica la difesa bianco/blu che ha tenuto a zero i cavalieri fino al quarto quarto, quando si è vista una reazione della formazione ospite.
I due td sono arrivati su corsa (Montanari) e su lancio (Magrini). Entrambe le azioni sono nate da una buona prova corale dell'offense bolognese; c'è stato anche il tempo per consentire ai Warriors di centrare un field goal di oltre 30 Yard con il qb Sluzar.
Nel quarto quarto, una svista guerriera, ha consentito ad un runningback di valore quale Volpe, di accorciare la distanza, ma non c'era più molto tempo.
La partita è stata più che discreta, ed i tanti (troppi) errori accaduti, l'hanno resa più in bilico fino a poco dalla fine.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Italia-Germania ecco il biglietto!

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:13, quest' articolo ha: 0 commenti.

La grafica del biglietto della partita.





Stupendo, nient'altro da aggiungere! Per prenotare i biglietti per il 5 Marzo: press@giaguari.com


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Chiefs-Hurricanes 28-18 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

I capi indiani si ripresentano davanti al proprio pubblico vincendo meritatamente la prima partita del campionato cif9 2011.




Le novità e le insidie per questo primo match erano molte a partire proprio dal Team ospite, gli Hurricanes Vicenza; la compagine veneta rispetto all’anno scorso oltre ad aver aquisito maggiore esperienza e un numero superiore di giocatori, si è presentata con i fratelli Bano nel ruolo di Head Coach e Defense Coordinator.
Sicuramente la loro lunghissima esperienza acquistita negli anni ottanta-novanta, giocando nelle file dei Saints Padova, ha permesso di aumentare le potenzialità e pericolosità degli Hurricanes; infatti rispetto al campionato 2010, il match di ieri è risultato molto più combattuto.

I Chiefs si sono presentati in campo con diverse novità: il nuovo Head Coach Agnoletti, l’aggiunta di nuovi assistants, il settore running backs ulteriormente rivisto e sviluppato, Bertini nel ruolo di WR e diversi rookies alla prima esperienza CIF9. Perfino le nuove divise sfoggiate, grazie al generoso sostegno di Artificio Digitale, Duravit, AB97 Safe & Sound Company e CMC, sono state completamente riprogettate assieme ad un partner tecnico (Sportwear77) con il quale si stanno sperimentando soluzioni inedite di modelli e materiali.

Potevano risultare fortemente penalizzanti tanti cambiamenti, soprattutto perchè durante l’inverno non è stato possibile organizzare amichevoli che aiutassero a registrare e ad oliare i nuovi meccanismi, ma per fortuna il team è stato in grado di superare tutte le difficoltà.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Neptunes-Cavaliers 34-6 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:11, quest' articolo ha: 0 commenti.

Esordio con il botto per i Neptunes.



BOLOGNA – Erano tanti gli occhi puntati addosso ai Neptunes per la prima partita stagionale del torneo di football a nove della Fidaf, e i ragazzi di coach Ladson non hanno deluso le aspettative. Una convincente vittoria, 34-6, sui Cavaliers di Castelfranco Veneto, campioni in carica della Silver League, che candida da subito i bolognesi come una delle favorite nella division D della North Conference. Ottimo l’attacco di casa, in grado di alternare con successo gioco aereo e corse, guidato alla perfezione dal qb Patrick Valdisserri, autore di quattro lanci da touchdown.

I Neptunes ci mettono poco ad indirizzare la gara a loro favore, andando a segno nel primo drive con un lancio di Valdisserri che pesca in end zone il wr Maranesi. La difesa respinge il primo attacco ospite, e i gialloblù allungano a fine primo quarto grazie alla collaudata asse Valdisserri-Michaeler. Ma i Cavaliers non mollano, e a inizio secondo quarto costruiscono un drive di sole corse che si chiude col touchdown del 12-6. I Cavaliers sono tutt’altro che irresistibili nelle secondarie, e cominciano a soffrire anche le corse di Leprotti e Omar: il risultato è un altro ingresso in red zone dei Neptunes, con Michaeler che riceve il suo secondo touchdown di giornata nonostante l’ostacolo di una doppia copertura.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Blitz - Pirates 0-7 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:47, quest' articolo ha: 2 commenti.

Pirati "corsari" a Ciriè. Espugnano il campo della favorita del girone



E' iniziato nel migliore dei modi il campionato per i Pirates Savona, che nella prima giornata hanno espugnato il difficile campo dei Blitz Ciriè con un sofferto 7 a 0. Il campo allentato ha reso la partita un'autentica battaglia di forza dove le due difese sono state le autentiche protagoniste con tre turn-over forzati per parte nei primi due quarti. La partita vera comincia a vedersi nel secondo quarto, quando l'attacco savonese stravolge il proprio gioco e comincia a guadagnare terreno in modo significativo fino alla segnatura di Roby Rizza, segnatura che viene però annullata per un fallo.

Ma se da una parte la difesa di coach Ferrari poco concedeva all'attacco piemontese, dall'altra l'attacco di coach Amoroso gestiva l'inerzia impressa in questa fase, e portava il capitano Simone Buetto in end zone con una corsa centrale di poche yards. Il piede sicuro di Marco Costa arrotondava il punteggio e si andava al riposo sul 7 a 0 per i savonesi. Nei secondi due quarti gli attacchi cercavano di adeguare il proprio gioco ad un terreno che ormai era diventato parecchio allentato e facilitava il gioco delle difese.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos Arena - Blue Storms 12-34 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:28, quest' articolo ha: 0 commenti.

Rhinos sconfitti nell'esordio casalingo.



Ieri al campo dell’Aldiniana, esordio per la squadra di sviluppo dei Kobra Rhinos Milano. La nuova stagione è iniziata con una sconfitta in casa contro i Blue Storms di Gorla Minore per 34 a 12, ma ci sono anche delle note positive che vanno oltre al risultato sportivo.
La partita inizia subito in salita per i milanesi che subiscono la prima meta della squadra ospite, molto determinata nel rompere alcuni placcaggi e varcare la zona di meta su corsa. Si va sul 7-0 grazie alla trasformazione da un punto.
Tengono bene il campo i giovani Rhinos, il primo quarto finisce senza altre segnature con le squadre che fanno fatica a muovere palla.
Nel secondo quarto di gioco arriva la prima risposta dei padroni di casa che trovano una meta da almeno 80 yard su corsa di Fabio Masiero, che grazie a degli efficaci blocchi dei compagni trova il corridoio in sideline e va dritto in meta: 7-6 il punteggio (non andata a buon fine la trasformazione) e Rhinos che si rifanno sorretti da un buon pubblico.
Purtroppo non tarda la risposta dei Blue Storms che segnano la meta del 14-6 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi.



Etichette: , , , ,
Ubicazione: Milano, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: i risultati del primo week end CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

Partito il campionato 2011. Tante le gare equilibrate.



Con Napoli 82ers vs Eagles Salerno è iniziata la stagione 2011 di football americano. A prendere il via per primo è stato il campionato a 9 giocatori, il CIF-9, che ha visto scendere in campo 26 formazioni sparse un po' in tutto lo stivale.

I Primi a scendere in campo, come detto, sono stati, alle 14, Napoli 82ers ed Eagles Salerno che al Collana di Napoli hanno dato vita ad una discreta partita che ha divertito il buon pubblico presente. Per gli ospiti salernitati segnano Cacciatore (con Gualandi alla trasformazione) nel terzo quarto e Taiani (su ricezione da Rossetti) nel terzo periodo.
Qualcosina ancora da rivedere per gli esordienti Leones Poggiofiorito, che all'esordio assoluto escono sconfitti dai Crabs Pescara con un sonoro 59 a 0. Certo, i margini di miglioramento ci sono tutti e al primo campionato qualche risultato “roboante” è da mettere sempre in preventivo. Per i Leones buona prova del ricevitore Titi Marin, mentre sul fronte Crabs molto bene il qb esordiente Simone Iannucci, autore del touchdown che ha “aperto le danze”.
Più equilibrato il “quasi-derby” emiliano tra Warriors Bologna e Knights Persiceto, terminato 17 a 6 per i biancoblu di casa. Segnano Montanari (su corsa) e Magrino (su lancio di Sluzart), mentre per i calci ci pensa proprio il qb, che mette tra i pali anche un field goal dalle 30yards. Nell'ultimo quarto Volpe accorcia le distante per gli ospiti, ma troppo tardi per tentar la rimonta.
Nell'ultima gara pomeridiana, i Blue Storm di Gorla violano il campo dell'Aldiniana battendo i Rhinos Milano per 34 a 12. Buona la prestazione di tutta l'offense ospite, basata più sulle corse dei vari Cremonesi, Di Lorenzo e Peron, che non sul gioco aereo. Il primo tempo finisce 14-6 per gli ospiti che però dilagano nella ripresa lasciando ben poco spazio ai milanesi.
In serata al campo sportivo di Monteroni si affrontano Dragons Lecce e Patriots Bari, squadra che raccoglie il meglio tra Wildboars e Trucks. Finisce 22 a 20 per i baresi che nell'ultimo quarto ribaltano le sorti dell'incontro. Dopo il vantaggio salentino nel primo tempo (20-6 con 2 touchdown di Quarta e uno di Schirinzi per i padroni di casa e un td di Romito per gli ospiti), i Patriots segnano due volte nell'ultima frazione di gioco, prima con Marella (trasformazione di Lagioia) e poi con Cassio che riceve da Romito. E' Cassio, con la trasformazione da 2, che dà agli ospiti i due punti in paio.
Non si gioca, infine, l'altro “quasi-derby” del sabato, quello tra Wolfpack La Spezia ed Irish Massa, bloccati dal roster troppo corto dei toscani.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
sabato 19 febbraio 2011

La T-shirt del blog!!!

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:22, quest' articolo ha: 0 commenti.

Finalmente è arrivata! Chi fosse interessato ad averla ecco come fare.




Maglietta in cotone bianco (Value Weight della Fruit Of The Loom gr. 160/m2) con stampa a colori  di qualità digitale effetto serigrafico.

Sotto il logo la scritta del blog sarà realizzata con colori meno accesi e più sfumati.

Costo maglietta € 9,90 spedizione maglietta singola € 4,95.

Per ordini :  ordini@lideachetimanca.com
Modalità Pagamenti: Bonifico Bancario, Vaglia Postale, Ricarica Poste Pay, Pay Pal
Tempistiche Pagamenti: Pagamento anticipato, le magliette verranno realizzate al momento del pagamento
Tempi di consegna: 5/6 giorni dal pagamento.

(in alto il modello da uomo, il modello da donna sciancrato è quello qui sotto)


Etichette: , , ,
Ubicazione: Mazzo, 20017 Rho MI, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
venerdì 18 febbraio 2011

Football americano: "Il messaggio ai clan combattenti"

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 19:32, quest' articolo ha: 1 commenti.

Tratto dal forum di Endzone.it ecco un messaggio datato 2007 ma sempre attuale!



Combattenti di ogni clan,
mi rivolgo a voi che state per scendere in campo per una nuova stagione, e mi rivolgo anche a coloro che invece lo hanno già fatto da qualche settimana, in questa nuova stagione.
Ogni volta che mi sono fermato un attimo davanti a questo foglio bianco, in attesa di trovare il bandolo della matassa dal quale cominciare, poi mi ha preso come un senso di smarrimento, poiché le cose che vorrei dire in realtà sono molte, ma so che devo farlo in un contesto che sia breve e preciso.
Ci provo.

Siamo un popolo a parte, un qualcosa di differente nel panorama sportivo nazionale e forse europeo. Apparteniamo ad una razza distinta e separata, che riesce a profondere sforzi e sacrifici in cambio di un qualcosa, che a prima vista, lascia un mucchio di gente sconcertata:
in cambio di niente.

Viviamo un mondo dove ormai senti parlare sempre più spesso di anonimi e mediocri ventenni che riescono a guadagnare anche 1000 € al mese giocando a calcio per la squadretta del paesino, allenandosi quando se ne ha voglia e in maniere molto leggere.

Non è il nostro caso.

Nel nostro mondo tanto strano quanto sconosciuto, ci sono combattenti che si ammazzano nel fango, altri che arrivano a migrare ogni settimana per centinaia di Km, ed altri che fanno tutto questo a delle età nelle quali normalmente si sfida a tennis il figlio diciottenne al sabato mattina al circolo, invece che trovare ancora la forza e la volontà di infilarsi un casco, e scendere in un campo da football..


Etichette: ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Orari e campi della prima giornata CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:57, quest' articolo ha: 0 commenti.

Parte il Campionato a 9: tutti a caccia dei Crusaders Cagliari



Finalmente, dopo tanto parlare, riecco il football giocato. Tante squadre nuove ai nastri di partenza, dai Leones Poggiofiorito alle due squadre di Ostia, Black Hammers e Legio XIII, dagli Hammers Lario ai Cavaliers Castelfranco Veneto, per non parlare delle “farm team” di squadre di Serie A1 (Elephants Catania che questo turno riposano, Rhinos Milano in casa contro i Blue Storms Gorla, Seamen Milano a Cermenate contro gli Hammers Lario e Warriors Bologna nella “quasi stracittadina” contro i Knights Persiceto).

I primi a scendere in campo, alle 14 di sabato, saranno Napoli 82ers ed Eagles Salerno che si affronteranno al Collana in un derby che tanto potrebbe aver da offrire al pubblico campano.

Alle 15 esordio assoluto per i Leones Poggiofiorito, che tra le mura amiche del Comunale di San Bernardino Orsogna ospitano i “vicini” Crabs Pescara. Poi, via via toccherà a tutti gli altri.
Tre incontri interessanti domenica con gli esordi di Hammers Lario, in casa contro i Seamen Milano, dei Cavaliers Castelfranco Veneto, in trasferta a Bologna casa Neptunes e del derby di Ostia tra la Legio XIII e i Black Hammers.

Questo il quadro completo della prima giornata del Campionato Italiano di Football a 9 giocatori:


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Problemi di spogliatoi per i Bills

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 12:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

BILLS COSTRETTI A CAMBIARSI A OLTRE 1,5 KM DAL CAMPO DI GIOCO.



Mancano pochi giorni all'inizio di un nuovo campionato per i Bills Cavallermaggiore. Ma quest'anno per la locale squadra di football americano, unica in provincia di Cuneo, sorge un problema in più: l'impianto di via Fiume non è sufficiente per ospitare una partita di football. Beninteso, il campo al centro del paese è per noi ottimo, sorgono i problemi quando si pensa di dover ospitare una squadra (oltre ai Bills) per giocare una partita e gli spogliatoi sono assolutamente inadatti. E' infatti impossibile fisicamente che un totale di sessanta persone riesca ad entrare nei due spogliatoi.
 
Così la società dei Bills ha presentato richiesta in comune per installare a fianco degli spogliatoi presenti, per la sola durata del campionato, un container a spese proprie. Niet da parte del municipio che ha proposto invece la possibilità di utilizzare l'impianto di via Fiume così com'è mandando una squadra a cambiarsi presso gli spogliatoi dello stadio San Giorgio per poi trasferirsi in centro a giocare la partita.
Ora, personalmente penso sia del tutto assurdo organizzare delle manifestazioni sportive dove i giocatori si cambiano a 1,5 km di distanza dal luogo dove si svolge la competizione. E sopratutto non penso che la nostra città si faccia una buona figura davanti alle squadre provenienti da tutto il nord-ovest ed in un momento successivo magari da tutta Italia. Mi sorge quindi spontanea la domanda: perchè i Bills non possono usufruire dell'impianto San Giorgio?

Non da ultimo mi preme fare presente che i Bills Cavallermaggiore si chiamano così, con il nome della città di provenienza, per scelta. Tre anni fa, al momento di fondazione della società si è voluto essere legati a questo nome e non a nomi più vantaggiosi come potevano essere Savigliano, Racconigi, Saluzzo, Bra (luoghi da dove provengono alcuni dei giocatori) per poter portare in tutta Italia il nome della nostra comunità. Da allora la squadra è cresciuta, ha vinto due competizioni regionali e lo scorso anno nel campionato nazionale di football a nove (equivalente alla serie B) ha mancato i play off per un soffio essendo passata una squadra con lo stesso punteggio.

Purtroppo però a Cavallermaggiore sembra non accorgersene nessuno, anzi sembra quasi di pestare i piedi a qualcuno quando si ottengono dei risultati. Come succede da molti anni infatti nella nostra città viene dato spazio solo al calcio, che ha l'impianto migliore e magari la sponsorizzazione migliore da parte del comune (sarebbe interessante conoscere i numeri in una eventuale lettera di risposta), ma bisogna notare che esistono altri sport: basket, pallavolo, calcio femminile e football americano.

Discipline che durante le partite in casa hanno un seguito di pubblico spesso maggiore a quello presente durante le partite di calcio allo stadio.
Spero questa lettera possa aprire un piccolo dibattito per quanto riguarda lo sport nella nostra minuta Cavallermaggiore, anche in vista delle prossime elezioni amministrative, che il gruppo sportivo dei Bills spera portino ad un'amministrazione più sensibile all'impegno di queste persone che con determinazione cercano di raggiungere degli obiettivi e vogliono creare una realtà sportiva rispettata a livello nazionale. I Bills restano forti ed uniti nel voler arrivare lontano nel football italiano, un grande aiuto sarebbe dato da strutture in grado di supportarne gli obiettivi.

Ufficio Stampa
Bills Cavallermaggiore


Etichette: , , ,
Ubicazione: 12030 Cavallermaggiore CN, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
giovedì 17 febbraio 2011

Football Americano: Seamen al via l’Arena League 2011

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:51, quest' articolo ha: 0 commenti.

Parte da Cermenate l’avventura in Arena di League dei Seamen attesi domenica prossima(kick off previsto per le ore 15.00) dagli Hammers.



Eredi di quella squadra che negli anni ottanta ha diffuso il fascino del football nell’area di Cantù i comaschi si presentano all’appuntamento con
un roster estremamente giovane e un coaching staff nel quale compaiono alcuni nomi importanti della palla lunga un piede italiana, primo fra tutti Walter Talone.

I marinai, allineati anch’essi sulla filosofia della linea verde, saranno diretti sulla side line da coach Robertson che nell’occasione si avvarrà del prezioso supporto di Paolo Mutti e Massimo Coculo, rispettivamente responsabili dell’attacco e della difesa, e della consulenza tecnica di Domenico Vergnaghi, Andrea Giongo, Filippo Carlevaro e Giorgio De Maria, per citare solo alcuni degli
allenatori coinvolti nel progetto.

Il roster sarà improntato sulla gioventù con il quarterback Victor Marin a dirigere le operazioni del reparto offensivo e una ricca schiera di rookies, provenienti in massima parte dal settore under 18, a rimpolpare l’ossatura di una formazione che appare come un grande laboratorio nel quale forgiare i talenti del prossimo futuro. E’ ovvio che con tali premesse il risultato agonistico passerà, per una volta, in secondo piano in un
campionato nel quale l’attenzione della società di via Manzoni sarà focalizzata principalmente sulla crescita di quegli atleti che nella stagione in corso non hanno trovato collocazione nell’organico della prima squadra. Il primo approccio con il campo nell’amichevole con il Blue Team under 19, disputatosi domenica scorsa al Vigorelli, ha posto in evidenza ottime qualità e al contempo l’inevitabile inesperienza a cui solo il tempo potrà porre rimedio. Noviziato, orgoglio, desiderio d’eccellere. La nuova stagione dei Seamen inizia nel segno di una tradizione che sia in Arena League, sia in serie A1, non può mancare delle sue tradizionali prerogative.

Domenica 20 marzo, ore 15.00 C.S. di Cermenate (CO)
Lario Hammers VS Seamen Milano

Ufficio Stampa
Seamen Milano


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
mercoledì 16 febbraio 2011

Football Americano: Inizia la stagione 2011 per i Blitz

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:33, quest' articolo ha: 1 commenti.

Domenica 20 Febbraio con calcio d'inizio alle ore 14,30, inizia la stagione agonistica 2011 per i ragazzi del team Blitz Ciriè.



Gli avversari di turno sono i Pirates Savona, team che si è molto rinforzato e con un paio di scrimmage pre season, saliranno a Ciriè per fare lo sgambetto ai cugini piemontesi, sempre vincitori in questi ultimi anni negli scontri diretti.

Blitz-Pirates è oramai considerato il "Kickoff Classic" di inizio stagione ed è sempre iniziato con la partita casalinga per i ciriacesi di coach Fragoso.
Il team stà ultimando la preparazione e l'innesto di molti giovani atleti e la conferma di qualche veterano, danno fiducia in un campionato combattuto ma sempre al vertice.

Il Girone Nord Ovest vede al via, oltre ai Blitz e i Pirates, i Centurions Alessandria e i Bills Cavallermaggiore.
Gli addetti ai lavori danno ancora per favoriti i ragazzi del presidente De Bastiani, ma lo stesso presidente reputa il nuovo campionato molto equilibrato e per nulla scontato per i suoi ragazzi che dovranno impegnarsi al 100% per raggiungere i risultati della scorsa stagione. La fiducia nel coacghing staff e nei ragazzi è alta e ci aspettiamo solo risultati positivi.

Il clima invernale e la leggera pioggerellina degli anni scorsi potrebbero essere la classica atmosfera che si avrà sugli spalti del nuovo impianto di gioco dei Blitz. Il campo numero uno con relativa nuova tribuna e campo in erba naturale perfettamente ben tenuta è il nuovo impianto creato in Via Biuane in un anno di lavori che ha portato la stuttura ad assumere una degna location per i nostri ragazzi.
Un ringraziamento all'Assessorato allo Sport nella figura dell'Assessore dott. Lozito e del responsabile ufficio Sport, il sig. Antonelli. Un grazie agli amici del Pool Calcio del presidentissimo Todisco per il supporto datoci.
Ora ci attendiamo il pubblico delle grandi occasioni che corra a tifare Blitz. Go Blitz !!

Ufficio Stampa
Blitz Ciriè


Etichette: , , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Facebook: Applicazioni finte per rubare un LIKE

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 12:52, quest' articolo ha: 0 commenti.

Sei caduto in applicazioni farlocche? Ti spiego come uscirne.



Hai presente le applicazioni che promettono una volta cliccato su "Mi Piace" di mostrarti foto o video?

Ti sarai accorto da solo che sono delle bufale e che non fanno nulla di quello promesso.

A cosa servono? Servono a raccogliere informazioni per proporre prodotti, insomma per profilare utenti...

Ed una volta che hai cliccato su mi piace e gli ha concesso l'accesso ai tuoi dati? Come eliminarle? Semplicissimo.

Dal tuo account in alto a destra clicca sulla freccia vicino a "ACCOUNT" e poi clicca su "impostazioni sulla privacy".

Nella pagina la prima voce che trovareai sarà "Applicazioni che usi" e la lista delle applicazioni. Clicca su quella che desideri eliminare in modo da aprire la scheda dell'applicazione e vedere i dati a cui questa può accedere, per rimuoverla trovi il link a destra sulla stessa riga del nome applicazione, cliccandoci su si aprirà una finestra di conferma.

FATTO.

A questo punto non ti resta che bloccarla per evitare di ricevere richieste di utilizzo da parte di tuoi amici. Per farlo non devi fare altro che leggere qui.


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
martedì 15 febbraio 2011

Fumetti: Volt (che vita di mecha) ep. 53

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:28, quest' articolo ha: 0 commenti.


Prosegue la serie sulla vita del simpatico VOLT





PS se non riesci a visualizzare l'immagine clicca qui:
http://www.thesparker.com/mecha/53.jpg

Carissimi,
è con estremo piacere e orgoglio che vi annuncio un fatidico cambio al vertice aziendale.
Da troppo tempo ormai la strip Vita di Mecha langue a causa di marketing totalmente sballato che vorrebbe far credere a Voi, massa di cre-, ehm, amici del pubblico, che il protagonista di questo spazio comico sia in effetti un misero, insignificante robottino senza arte né parte.

Ebbene tutto ciò ha fine con oggi!

Dopo l’ennesimo grido di aiuto del povero mentecca-, ehm autore, incapace di produrre in autonomia il minimo effetto comico, giunge a voi dal giurassico una nuova guida spirituale che vi aiuterà a non pensare a quanto tristi siano le vostre insulse vite.
A partire dalla prossima strip la serie prenderà il nome “Heil, mein Sauro!” e si concentrerà sulle esilaranti avventure del più nobile e glorioso tra gli esseri che abbia mai abitato il pianeta: me medesimo.

Sì, lo so, lo so, è incredibile. E sì, non ve lo meritate, ma che ci volete fare? Amo rendermi utile. (si legga strip numero 42).

Perciò gioite! Danzate in giubilo! Adoratemi in eterno!

Ha inizio una nuova era!

Il robot è stato rottamato, lunga vita al Rex!


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
lunedì 14 febbraio 2011

Facebook: Stufo di continui inviti per giocare a FARMVILLE?

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 19:27, quest' articolo ha: 0 commenti.

Stanco di ricevere continue richieste di partecipare a giochi come Farmville e simili? Gli appelli che lanci ai tuoi amici in bacheca non servono a nulla? Bene leggi qui come fare.



Ogni tre per due sulla mia bacheca di Facebook appaiono i messaggi che lanciano disperati i miei amici tramite link o scritti direttamente.

"No a FARMVILLE non ci gioco" "Non me ne frega di giocare a MAFIAWARS" "Ma vaffanxxxo te e LA CANZONE DEL CUORE"

Alzi la mano chi non li ha mai visti, e chi non li ha magari mai condivisi...

Eppure niente da fare, nonostante gli appelli lanciati vedo sempre che bene o male le richieste continuano...ed allora? Come fare? Semplice, blocchiamole!

Non è complicato, è GRATIS, non bisogna iscriversi da nessuna parte e richiede pochi minuti!

Iniziamo allora!

Dal tuo profilo FACEBOOK nella barra di ricerca (quella di facebook) digita il nome dell'applicazioni che vuoi bloccare, ad esempio diciamo Farmville e lancia la ricerca. Nei risultati seleziona nella colonna di sinistra "APPLICAZIONI" e cliccaci sopra, a questo punto nell'elenco dei risultati (filtrati per applicazioni) clicca sul nome dell'applicazione (avevamo detto Farmville ricordi?) così da andare sulla pagina dell'applicazione.

Adesso ci siamo quasi, nella pagina dell'applicazione, nella colonna di sinistra, subito sotto l'immagine ci sono 4 link:

  • Vai all'applicazione
  • aggiungi alla mia pagina
  • aggiungi ai preferiti della mia pagina
  • blocca applicazione
Clicca su "blocca applicazione" si aprirà una finestrella che ti chiederà di confermare il blocco.

FINITO.

La prossima volta ti spiegherò come cancellare tutte quelle "fregature" tipo "Scopri chi guarda il tuo profilo" che si rivelano cavolate...


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Mastini-Daemons 14-14 (amichevole LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:53, quest' articolo ha: 0 commenti.

“C'è ancora da lavorare, ma...”



Domenica pomeriggio, sul campo di Parona, Daemons e Mastini Verona hanno dato vita ad un'intensa partita di football americano. Nel primo tempo dominano i padroni di casa, mentre nella ripresa tocca ai biancorossi della Martesana a condurre i giochi.

Finisce 14 pari, con le segnature veronesi frutto di una leggerezza difensiva lombarda la prima e di un intercetto riportato in end zone la seconda, nel primo tempo, mentre quelle lombarde arrivano nella seconda frazione di gioco. Per i Daemons vanno a referto Miguel Garnica, che riceve un passaggio da Andrea Bisiani, e Laurent Lapage (domenica schierato indifferentemente linebacker e fullback) su corsa. Infallibile alle trasformazioni l'altro piemontese del gruppo, Stefano Di Tunisi.

La partita ha sicuramente dato a Coach Vecchi gli spunti giusti per gli ultimi ritocchi prima dell'inizio di stagione. Ritocchi che potranno esser verificati nella prossima sfida amichevole dei Daemons, quella in programma tra due settimane a Bologna contro la corazzata Warriors.

Ufficio Stampa
Daemons Martesana


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Predatori bene l'allenamento congiunto con i Giaguari Torino

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 15:54, quest' articolo ha: 0 commenti.

Interessanti indicazioni per il coaching staff



Predatori Golfo del Tigullio e Giaguari Torino si sono confrontati in un allenamento congiunto sul terreno del Daneri di Caperana provando schemi a ripetizione e simulando situazioni di gioco sia in attacco che in difesa in modo da permettere ai rispettivi allenatori di "osservare da vicino" cosa modificare direttamente sul campo.
Predatori e Giaguari sono inserite entrambe nel girone Ovest del campionato di Serie A2 e si incontreranno durante la regular season il prossimo 16 aprile sempre a Caperana.

Alessandro Biasotti, coach degli arancioni: "Tutto sommato sono soddisfatto. Il nostro livello è più o meno come me l'aspettavo: sul piano dello scontro fisico non sfiguriamo. Dobbamo ancora affinare un po' la tecnica", ma i Predatori quest'anno sono colmi di giovani alla loro prima esperienza in campo, a parte qualche atleta che ha partecipato allo scorso 5vs5 under 18.

All'inizio del campionato manca ancora poco meno di un mese e il lavoro da fare è ancora tanto. Questo sarà indubbiamente un anno di transizione dove non conteranno tanto i risultati sul campo quanto la crescita tecnica dei giocatori per poter riportar presto il team tigullino ai livelli di qualche anno addietro.


Ufficio Stampa
Predatori Golfo del Tigullio


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Blue Team Under 19, scrimmage con i Seamen Milano

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:06, quest' articolo ha: 0 commenti.

Buone indicazioni dalla partita contro i Seamen Milano



Buona partita quella disputata al Vigorelli di Milano tra i Seamen e la Nazionale Under 19. Per quel che può contare ha vinto il Blue Team 16 a 14, ma il risultato era davvero l'ultimo degli obiettivi per il coaching staff azzurro.

I Seamen hanno chiuso in vantaggio il primo tempo 14 a 0 grazie ad una buona corsa del loro quarterback per un paio di yards e ad un ubriacante ritorno di punt di Bonaparte.
Nella ripresa si vedono gli azzurri intenti a provare schemi su schemi mettendo in scena anche tre on side kick consecutivi che riescono a sorprendere gli avversari. Gli azzurri schierano una buona difesa ben coordinata dalla panchina dal coach Simone Orsi. In attacco il Blue Team segna con due passaggi di Francesco Forte (Panthers Parma) per Gianluca Santagostino (Seamen Milano) prima e per Lorenzo D'Angelo (Marines Lazio) poi. Gli Azzurri si impongono nel finale con un field goal calciato da Roberto Crupi (Giaguari Torino) dalle 35 yards. MVP della Nazionale Emanuele Mingoli dei Marines Lazio.

Gianluca Leone, coach del Blue Team: “Indipendentemente dal risultato sono contento di come si è comportato il gruppo che ha dimostrato carattere e orgoglio. Stiamo crescendo continuamente e partite come questa cementano il gruppo e danno fiducia. Abbiamo creato una bellissima squadra nonostante i soli due allenamenti fatti finora. E non solo tra i ragazzi ma anche con allenatori, staff medico e logistico. Stiamo lavorando bene e i risultati piano piano arrivano.”


Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Predatori - Giaguari 0-14 (Scremmage LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:53, quest' articolo ha: 0 commenti.

Primo impegno della nuova stagione per i Giaguari Torino.



Rinnovati in alcuni elementi e soprattutto con una buona iniezione di gioventù , sono scesi a Chiavari, in buon numero di 34 e con almeno una decina fra assenti giustificati e nazionali junior per uno scrimmage amichevole con gli amici Predatori, in cui il risultato poco importava,ma che cominciare col piede giusto ha fatto bene al morale.

Allenamento e scrimmage concordato dai coaches e da loro condotto, molto bene anche grazie alla assoluta mancanza di cattiveria, anche se i colpi non si sono risparmiati e si sono sentiti anche in tribuna. Inizio di un oretta fra schemi per reparto ognuno per se, poi azioni attacco difesa senza linee, ed infine una serie di drive come “Dio comanda”, senza special team ma con tutto il resto.



Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
sabato 12 febbraio 2011

Football Americano: Gli Irish Massa "ingaggiano" un D.C. nuovo

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:37, quest' articolo ha: 0 commenti.

Dopo aver vinto il titolo FIF con i Red Jackets, Federico Germi sceglie la via della sideline



Si intensificano i rapporti tra gli Irish Massa e i cugini Red Jackets con l'arrivo in verdenero di Federico Germi, linebacker dei Campioni d'Italia ed ex titolare anche della Nazionale Juniores e dei Drunken Irishmen Massa, che ha accettato l'incarico di Defensive Coordinator. La brillante carriera di giocatore si in...terrompe quindi per fare spazio a quello che sarà di sicuro un altrettanto formidabile percorso formativo verso la professione di Head Coach.

La squadra verdenera punta molto sulle qualità del neo-allenatore anche per l'entusiasmo che è riuscito a portare in campo, parlando da amico e compagno di squadra a tutti i giocatori.

La scelta di smettere di giocare dovuta agli impegni lavorativi e la voglia di provare una nuova esperienza spinge così l'ex rossoargento a tornare a Massa per aiutare Coach Bingham come defenseve coordinator. Il compito che lo aspetta è entusiasmante quanto importante, trasmettere le sue conoscenze e la sua grinta a ragazzi che affronteranno il loro primo campionato, con l'obbiettivo di portarli più avanti possibile. Sicuramente importante il "derby" contro gli Wolfpack La Spezia dove affronterà suoi ex compagni dei vecchi Irish Drunken...

Ufficio Stampa
Irish Massa


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
venerdì 11 febbraio 2011

Football Americano: Blue Team Under 19 scrimmage con i Seamen Milano

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:03, quest' articolo ha: 0 commenti.

La Nazionale Under 19 in campo contro i Seamen Milano, al Vigorelli altro test per i giovani Azzurri



Saranno i Seamen Milano i prossimi avversari della Nazionale italiana Under 19 di football americano. Il test match andrà in scena domenica pomeriggio, kickoff alle 14, al Vigorelli di Via Arona a Milano.
Anche se “avversari” è parola grossa in quanto le due squadre giocheranno per provar gli schemi senza alcuna velleità di portare a casa un risultato agonistico.

Il team milanese scenderà in campo con una propria selezione che comprende sia atleti della prima squadra, impegnata nel prossimo campionato di Serie A1, sia elementi del farm team, che disputerà la prossima stagione di Football a 9. I Seamen non schiereranno i giocatori americani.

Nel roster della Nazionale azzurra figurano tre giocatori dei Seamen Milano: il linebacker Mattia Ogadri, classe 1994, il ricevitore Gianluca Santagostino (1993) e il lineman Andrea Zini (1992).

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Clinic nazionale di aggiornamento arbitrale 2011

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:37, quest' articolo ha: 0 commenti.

Comincia oggi il tradizionale clinic nazionale di aggiornamento degli arbitri CIA-FIDAF in collaborazione con AIAFA.



Più di cento arbitri provenienti da ogni provincia, si raduneranno a Verona, iniziando con la sessione specialistica dedicata ai cappelli bianchi, i referee. Da sabato, poi, un ricco menù di presentazioni e video, sia italiani che USA, forniranno alle giacchette a strisce novità regolamentari, approfondimenti tecnici e nuove direttive e normative da applicare sin dalla prima giornata dei campionati italiani oramai al via. Il lungo week end si concluderà domenica pomeriggio sul campo, dove, grazie ad una amichevole, molti rookie avranno la possibilità di calcare il gridiron al fianco di tutor esperti e dedicati per potersi correggere e migliorarsi nella difficile arte della flag e del fischietto.

Tutto questo sotto la guida del guru e mentore degli arbitri italiani Carl Paganelli Sr. che, reduce dalla soddisfazione di aver visto tutti e tre i figli in campo nella post season NFL, di cui due ai Campionship e pronto ad affrontare una stagione primaverile da Supervisor in UFL, dedicherà il fine settimana agli amici italiani, cercando di infondere anche una minima parte della sua quarantennale esperienza, e portando loro la buona novella della quarta edizione di “Officiating for Pizza”, il programma totalmente finanziato ed organizzato da AIAFA che porta sui campi italiani nelle crew CIA FIDAF i migliori arbitri NCAA di Prima Divisione.

Un week end di grande lavoro e di partecipazione per tutti gli arbitri, che si confermano uno dei settori del football tricolore in salute e forte sviluppo.

Comunicato CIA FIDAF


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
giovedì 10 febbraio 2011

Football Americano: Italia-Germania

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:07, quest' articolo ha: 0 commenti.

Lo spot su youtube dell'amichevole Italia-Germania



La prima partita fra l'Italia e la Germania si svolse nel 1981. Due Partite furono giocate in Germania: una volta a Francoforte ( vinta dalla Germania 12-0) l’altra a Colonia (vinta dall'Italia 22-0). La volta successiva le due squadre si affrontarono a Milano, semifinale del campionato Europeo del 1985.L'Italia vinse 13-11 ed allora vinse il trofeo nella finale contro la Finlandia. L'ultima partita fra le due squadre nazionali si svolse ad Helsinki, in cui allo stadio olimpico, l'Italia ha vinto nuovamente 24-22.

La prossima partita, la quinta nella storia Europea del Football Americano, sarà organizzata a Torino. Prenderà il nome di “150th Anniversary Bowl” in occasione dei festeggiamenti del 150° Anniversario d’Italia che inizieranno a marzo 2011 proprio a Torino prima capitale d’Italia. L’evento sarà organizzato dai Giaguari Torino, storica squadra Torinese da oltre trenta anni nell’ambiente del Football Americano, con i patrocini della Regione Piemonte, Comune di Torino e Esperienza Italia 150°e grazie alla collaborazione di BCC di Cherasco, CarCityClub, Doctor Glass, Extremengineering,Italiana Assicurazioni, Mirafiori Motor Village, Studio Ortopedico del Piede, Tecnocube, TielleCamp.



Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Tanta carne al fuoco per i Daemons

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:16, quest' articolo ha: 0 commenti.

Quattro Daemons in Azzurro, e amichevoli con Mastini a Verona e Warriors a Bologna



Quella che arriva si prospetta esser una serie di weekend piuttosto interessante. Domenica pomeriggio i Daemons affronteranno in amichevole i Mastini Verona, il prossimo fine settimana tre atleti e l'allenatore saranno al raduno della Nazionale di Roma, mentre il sabato successivo i Daemons sosterranno l'ultimo test pre campionato contro i Warriors Bologna.

Ma andiamo con ordine: domenica 13 febbraio i biancorossi saranno a Verona per affrontare in amichevole i locali Mastini, anch'essi partecipanti al campionato di Serie A2, ma inseriti nel girone Est. Sarà il primo test sul campo del team condotto in panchina quest'anno da Andrea Vecchi, allenatore dello Staff della Nazionale nel quale si occupa delle linee.

Ed eccoci a parlar di Blue Team: ben tre atleti biancorossi saranno il 19 e 20 febbraio a Roma, accompagnati dal coach Andrea Vecchi, per partecipare all'ultimo raduno che la Nazionale terrà prima dell'incontro Italia vs Germania in programma a Torino il prossimo 5 marzo. I convocati in azzurro sono il running back Federico Gallo, il quarterback Andrea Bisiani e l'offensive lineman Pasquale Brandi.

L'ultimo impegno di preseason per i Daemons sarà sabato 26 febbraio a Bologna, quando andranno a far visita ai Warriors Bologna, team dalla storia “imponente” che parteciperà al campionato di Serie A1. Comunque vada, sarà un ottimo test per Andrea Vecchi e i suoi ragazzi.

Ufficio Stampa
Daemons Martesana


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
mercoledì 9 febbraio 2011

Football Americano: Il Football Americano all'Università di Atri

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:26, quest' articolo ha: 0 commenti.

Un seminario sul Football Americano organizzato dai Crabs Pescara



Dopo il corso di Flag Football tenuto lo scorso anno prima a Milano presso la Facoltà di Scienze Motorie della Cattolica, e poi a Varese per gli insegnati di educazione fisica, ecco una nuova “accopiata” Football-Università.

Stavolta si tratta di un seminario inserito nell'ambito del dottorato di ricerca in Critica Storica, Giuridica ed Economica dello Sport sul tema: “IL FOOTBALL AMERICANO IN ITALIA”.

L'evento si terrà il prossimo 12 febbraio 2011, alle ore 10.30 presso l’Auditorium S.Agostino di Atri (TE).
Relatori dell’evento saranno Marco Di Domizio, ricercatore di Economia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Luca Cattini della Commissione Tecnica FIDAF e Cristiano Barbiero Segretario dell’A.S.D. Pescara CRABS.

Si discuterà del ruolo del Football Professionistico Americano nell’ambito della letteratura economica, offrendo al contempo una panoramica dell’attuale situazione di questo sport in Italia e in Abruzzo, anche alla luce del recente riconoscimento della Federazione Italiana Di Football Americano da parte del CONI, il massimo organo sportivo italiano.

Del seminario ne approfitteranno le squadre abruzzesi di football americano per presentarsi. Crabs Pescara, Goblins Lanciano e Leones Poggiofiorito illustreranno il campionato di football a 9 giocatori che partirà il prossimo 20 febbraio.

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Buone notizie per i Pirates Savona

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:15, quest' articolo ha: 0 commenti.

Ufficializzato il campo di gioco



Si è disputata domenica a La Spezia contro i Wolfpack, l'ultima rifinitura in vista dell'imminente inizio delle gare ufficiali nel campionato di serie B di football americano. Al termine della giornata, quando ormai l'attenzione era rivolta al Superbowl, attesissima finale del campionato professionistico americano dell'NFL, è arrivata la notizia che tutto il clan savonese attendeva.

Il campo da gioco per la stagione 2011 sarà il "Ruffinengo" di Legino. Lo splendido impianto, già campo di allenamento dei Pirates, sarà quindi anche il terreno di gioco casalingo. La soddisfazione del presidente Giacchello è evidente: "Quest'anno il comune di Savona ci ha messo a disposizione davvero il massimo che la città poteva offrire.

Senza dubbio, il lavoro dell'Assessore Luca Martino, ci ha portato ad avere le condizioni ottimali per preparare e disputare questa stagione." Continua il numero uno savonese: "abbiamo sempre sostenuto che l'impianto del Ruffinengo è la location ideale per noi. Terreno in sintetico, grandi spogliatoi per accogliere le squadre, che nel nostro sport si muovono con un numero importante di giocatori, e non ultimo, la vicinanza con il casello dell'autostrada per favorire i teams che, nel nostro campionato, arrivano tutti da fuori regione".

Per ciò che riguarda lo scrimmage amichevole disputato a la Spezia, tornando al football giocato, il coaching staff ha cercato le risposte necessarie per definire quello che sarà l'assetto base per il campionato, utilizzando l'organico quasi al completo. La squadra ha lavorato soprattutto sulle impostazioni tattiche, provando le varie soluzioni che i coaches Mauro Ferrari e Nico Amoroso hanno preparato in questi mesi. Ora manca solo il primo kick-off per verificare il reale stato della squadra, domenica 20 febbraio a Ciriè contro i Blitz.

Ufficio Stampa
Pirates Savona


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Jason Butler (Rhinos Milano) e la nuova stagione

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:08, quest' articolo ha: 0 commenti.

Per il terzo anno consecutivo Jason Butler vestirà la maglia dei Kobra Rhinos Milano.



Ad oggi il folletto da Wagner College è il “top scorer” di tutti i tempi dei Rhinos Milano, con 270 punti segnati ha superato Williams, storico runningback dei Rhinos nel biennio ’88-’89 che si era fermato a quota 260.
Prossimi record a portata di mano sono il titolo di miglior runningback di sempre (gli mancano meno di 300 yard per superare il solito Wiliams) e miglior atleta “all purpose” anche in questo caso meno di 300 yard da Walter Natali, vero idolo dei Rhinos.

Cosa è mancato l’anno scorso per arrivare ai play off?
Penso che siano mancate alcune importanti giocate da parte del nostro attacco. Avevamo i giusti giocatori, ma abbiamo sprecato alcune occasioni. La più importante è stata certamente quella a Bolzano contro i Giants, mi ero liberato e mi rimaneva solo un difensore da superare per segnare e passare in vantaggio. Ero riuscito a liberarmi ma non ho tenuto la palla ben stretta con la giusta concentrazione, e il difensore è riuscito a strapparmi la palla di mano. Fortunatamente l’abbiamo recuperata, ma non siamo più stati in grado di segnare”.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos Milano impegnati anche nel CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:00, quest' articolo ha: 0 commenti.

Schierato un "farm team" nel Campionato Italiano Football a 9



Tra poche settimane inizierà il campionato di Arena (l’entry level del football americano italiano), che dopo 3 stagioni vede nuovamente ai nastri di partenza la squadra di sviluppo dei Kobra Rhinos Milano. La dirigenza meneghina riscommette nuovamente su questo progetto a distanza di qualche anno. Grande impegno per i Rhinos Milano che affiancano alla squadra di Serie A, una squadra dove far crescere i propri giovani atleti.

Ecco come si presenta quest’anno il Campionato di Arena: 35 Squadre, 13 Regioni, 8 Division e 2 Conference (una settentrionale ed una meridionale). La Conference Nord è divisa in 4 gironi.
Il girone dei Rhinso Milano è composto da quattro squadre lombarde: Gorla Minore Blue Storms, l’anno scorso in A2, Lario Hammers, esordienti, e le due squadre di sviluppo delle due società milanesi di IFL (Rhinos e  Seamen), che riproporranno l’ennesimo derby meneghino.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
domenica 6 febbraio 2011

Football Americano: Altro rinforzo "made in Italy" per i Rhinos

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:00, quest' articolo ha: 0 commenti.

Un Guelfo alla corte di Milano



Altro nuovo arrivo, classe ’83, Jacopo Bardini da Livorno, fino alla scorsa stagione nelle fila dei Guelfi Firenze. Anche per lui complice un trasferimento di lavoro a Milano, la scelta naturale sono stati i Kobra Rhinos Milano: “La mia scelta è stata dettata da due fattori: il primo è la forte voglia di misurarmi con un campionato quale l’IFL nel quale credo di poter far bene, la seconda e molto più importante è legata alle ottime parole spese un paio di anni or sono da Brandon Archer e dal compianto Dylan Meier che in visita ad alcuni miei compagni statunitensi in quel di Barcellona mi avevano parlato benissimo della realtà Nero-Arancio”. Anche in questo caso grande disponibilità da parte della sua società di provenienza che ha deciso di prestarlo per il 2011 senza alcun problema.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici
sabato 5 febbraio 2011

Football Americano: Italia-Germania su Sportitalia?

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 12:44, quest' articolo ha: 0 commenti.

Non fermiamo la campagna su Facebook!



Vogliamo che la partita della nostra nazionale contro la Germania venga trasmessa in una ampia sintesi sul canale Sportitalia?

Benissimo allora adoperiamoci!

Andiamo sulla bacheca Facebook di Sportitalia (link) e linkiamo l'evento della partita (qui il link)  con richiesta di una ampia sintesi.

Sempre disponibile nell'area discussioni del profilo (qui) la cartella dedicata al football americano!

Avanti non abbiamo scuse, possiamo farci sentire ed allora FACCIAMOLO.

Chiunque volesse diffondere quest'articolo per convincer altri è libero di farlo, più siamo e meglio è!


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici