venerdì 14 gennaio 2011

Il diritto di dir la propria

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:04, quest' articolo ha: 0 commenti.

Stanco delle continue lotte INUTILI e della strumentalizzione di alcune mie azioni ho deciso di esprimere il mio parere.



Le continue polemiche legate all'ormai quasi finita guerra tra FIF e FIDAF, le accuse da una parte e dall'altra, le verità, le menzogne...

Dopo lo scorso campionato Junior targato FIF stanco di un comportamento a mio avviso ipocrita e non corrispondente a quanto dichiarato ho maturato la scelta di non avere più rapporti con FIF.

Passato questo campionato senior dove giocherò con i Rhinos (leggasi qui il perchè prima di far figure da cioccolatai come già fatto da un certo personaggio) se mi vorranno tornerò ad aiutare i Lancieri Novara per il prossimo campionato junior, senza incarichi ufficiali e senza essere tesserato. Alle partite assisterò da fuori e sarò un semplice appassionato che aiuta come può dei suoi amici.

Questo perchè ho deciso di prendere le distanze e non aderire più ad un progetto in cui prima credevo ma che pian piano ho visto diventare sempre meno affine al mio modo di fare. Giusto? Sbagliato? Non giudico questo semplicemente non mi ci vedo dentro.

Scrivo questo articolo però non come attacco a FIF (a cui auguro un buon lavoro anche se credo che sia destinata a terminare a breve) ma per chiarire che per quanto io "attacchi" e chieda lumi ai dirigenti FIF non lo faccio per partigianeria ma perchè vorrei vederli operare solo ed esclusivamente per il bene di FIF e non contro FIDAF.

Sentirmi dire che è "bello" veder attaccare uno che difende FIF mi ha fatto scattare la molla per scrivere queste righe e chiarire un concetto. A me di FIF e FIDAF non frega nulla a me interessa il football! Trovo avvilente dover "attaccare" e litigare su un forum con un dirigente FIF (che sia federale o di team poco cambia a mio avviso) perchè difende una propaganda inutile, come non mi sento a mio agio a leggere le parole che difendono un gesto a mio avviso sbagliato come le minacce di botte per cose scritte.

FIF ha il diritto ed il dovere di lavorare al meglio delle sue possibilità ed ha il dovere di farlo senza lanciarsi in crociate contro FIDAF, sul sito di FIF le crociate contro FIDAF non devono trovare spazio a mio avviso, devono trovare spazio le notizie inerenti alle sue attività, se qualche dirigente FIF vuol lanciarsi in crociate lo faccia pure dai suoi spazi privati (blog, social network o forum che siano) prendendosi le sue responsabilità per ciò che dice e scrive e ricordando che continuando ad accusare, attaccare e spargere veleni senza motivo purtroppo ci si tira giustamente addosso antipatie che possono anche sfociare in situazioni poco piacevoli. Non giustifico nulla sia chiaro ma sarebbe anche ipocrita non ammetterlo.

Di contro mi piacerebbe che FIDAF "imponesse" ai suoi dirigenti di non scendere in polemica con nessuno, si accettare critiche e discussioni, partecipandovi in maniera costruttiva ma astenendosi dal prestare il fianco a strumentalizzazioni.

Dite che tengo un piede in due scarpe? Assolutamente no lo tengo in una scarpa sola, quella del Football Americano che sta vivendo un momento di crescita importante grazie al lavoro di tutte e due le federazioni, FIDAF mediaticamente e per quanto riguarda l'appeal FIF dando la possibilità a chi crede di non poter affrontare grandi spese di poter comunque effettuare campionati. E che questa guerra (a dir la verità prevalentemente di FIF nei confronti di FIDAF e non viceversa) non può che nuocere al bene del movimento.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: il calendario IFL

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

Il campionato di "A1" targato FIDAF, partita per partita.



Dieci squadre al via, una debuttante ed una pesante defezione.

Il campionato IFL 2011 vedrà al nastro di partenza 10 team (Dolphins, Doves, Elephants, Giants, Hogs, Panthers, Rhinos, Marines, Seamen e Warriors) ma vedrà purtroppo la mancanza dei Lions che affronteranno la stagione di LENAF ("A2") e che leggendo quanto riportato sul loro sito hanno come obbiettivo centrale la promozione già quest'anno.

La stagione inizierà il 20 marzo con il "Kickoff Classic" tra Panthers e Elephants in quel di Parma per concludersi sempre a Parma il 9 luglio.


Etichette: , , , , , , , , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici