mercoledì 9 febbraio 2011

Football Americano: Il Football Americano all'Università di Atri

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:26, quest' articolo ha: 0 commenti.

Un seminario sul Football Americano organizzato dai Crabs Pescara



Dopo il corso di Flag Football tenuto lo scorso anno prima a Milano presso la Facoltà di Scienze Motorie della Cattolica, e poi a Varese per gli insegnati di educazione fisica, ecco una nuova “accopiata” Football-Università.

Stavolta si tratta di un seminario inserito nell'ambito del dottorato di ricerca in Critica Storica, Giuridica ed Economica dello Sport sul tema: “IL FOOTBALL AMERICANO IN ITALIA”.

L'evento si terrà il prossimo 12 febbraio 2011, alle ore 10.30 presso l’Auditorium S.Agostino di Atri (TE).
Relatori dell’evento saranno Marco Di Domizio, ricercatore di Economia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Teramo, Luca Cattini della Commissione Tecnica FIDAF e Cristiano Barbiero Segretario dell’A.S.D. Pescara CRABS.

Si discuterà del ruolo del Football Professionistico Americano nell’ambito della letteratura economica, offrendo al contempo una panoramica dell’attuale situazione di questo sport in Italia e in Abruzzo, anche alla luce del recente riconoscimento della Federazione Italiana Di Football Americano da parte del CONI, il massimo organo sportivo italiano.

Del seminario ne approfitteranno le squadre abruzzesi di football americano per presentarsi. Crabs Pescara, Goblins Lanciano e Leones Poggiofiorito illustreranno il campionato di football a 9 giocatori che partirà il prossimo 20 febbraio.

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Buone notizie per i Pirates Savona

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:15, quest' articolo ha: 0 commenti.

Ufficializzato il campo di gioco



Si è disputata domenica a La Spezia contro i Wolfpack, l'ultima rifinitura in vista dell'imminente inizio delle gare ufficiali nel campionato di serie B di football americano. Al termine della giornata, quando ormai l'attenzione era rivolta al Superbowl, attesissima finale del campionato professionistico americano dell'NFL, è arrivata la notizia che tutto il clan savonese attendeva.

Il campo da gioco per la stagione 2011 sarà il "Ruffinengo" di Legino. Lo splendido impianto, già campo di allenamento dei Pirates, sarà quindi anche il terreno di gioco casalingo. La soddisfazione del presidente Giacchello è evidente: "Quest'anno il comune di Savona ci ha messo a disposizione davvero il massimo che la città poteva offrire.

Senza dubbio, il lavoro dell'Assessore Luca Martino, ci ha portato ad avere le condizioni ottimali per preparare e disputare questa stagione." Continua il numero uno savonese: "abbiamo sempre sostenuto che l'impianto del Ruffinengo è la location ideale per noi. Terreno in sintetico, grandi spogliatoi per accogliere le squadre, che nel nostro sport si muovono con un numero importante di giocatori, e non ultimo, la vicinanza con il casello dell'autostrada per favorire i teams che, nel nostro campionato, arrivano tutti da fuori regione".

Per ciò che riguarda lo scrimmage amichevole disputato a la Spezia, tornando al football giocato, il coaching staff ha cercato le risposte necessarie per definire quello che sarà l'assetto base per il campionato, utilizzando l'organico quasi al completo. La squadra ha lavorato soprattutto sulle impostazioni tattiche, provando le varie soluzioni che i coaches Mauro Ferrari e Nico Amoroso hanno preparato in questi mesi. Ora manca solo il primo kick-off per verificare il reale stato della squadra, domenica 20 febbraio a Ciriè contro i Blitz.

Ufficio Stampa
Pirates Savona


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Jason Butler (Rhinos Milano) e la nuova stagione

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:08, quest' articolo ha: 0 commenti.

Per il terzo anno consecutivo Jason Butler vestirà la maglia dei Kobra Rhinos Milano.



Ad oggi il folletto da Wagner College è il “top scorer” di tutti i tempi dei Rhinos Milano, con 270 punti segnati ha superato Williams, storico runningback dei Rhinos nel biennio ’88-’89 che si era fermato a quota 260.
Prossimi record a portata di mano sono il titolo di miglior runningback di sempre (gli mancano meno di 300 yard per superare il solito Wiliams) e miglior atleta “all purpose” anche in questo caso meno di 300 yard da Walter Natali, vero idolo dei Rhinos.

Cosa è mancato l’anno scorso per arrivare ai play off?
Penso che siano mancate alcune importanti giocate da parte del nostro attacco. Avevamo i giusti giocatori, ma abbiamo sprecato alcune occasioni. La più importante è stata certamente quella a Bolzano contro i Giants, mi ero liberato e mi rimaneva solo un difensore da superare per segnare e passare in vantaggio. Ero riuscito a liberarmi ma non ho tenuto la palla ben stretta con la giusta concentrazione, e il difensore è riuscito a strapparmi la palla di mano. Fortunatamente l’abbiamo recuperata, ma non siamo più stati in grado di segnare”.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos Milano impegnati anche nel CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:00, quest' articolo ha: 0 commenti.

Schierato un "farm team" nel Campionato Italiano Football a 9



Tra poche settimane inizierà il campionato di Arena (l’entry level del football americano italiano), che dopo 3 stagioni vede nuovamente ai nastri di partenza la squadra di sviluppo dei Kobra Rhinos Milano. La dirigenza meneghina riscommette nuovamente su questo progetto a distanza di qualche anno. Grande impegno per i Rhinos Milano che affiancano alla squadra di Serie A, una squadra dove far crescere i propri giovani atleti.

Ecco come si presenta quest’anno il Campionato di Arena: 35 Squadre, 13 Regioni, 8 Division e 2 Conference (una settentrionale ed una meridionale). La Conference Nord è divisa in 4 gironi.
Il girone dei Rhinso Milano è composto da quattro squadre lombarde: Gorla Minore Blue Storms, l’anno scorso in A2, Lario Hammers, esordienti, e le due squadre di sviluppo delle due società milanesi di IFL (Rhinos e  Seamen), che riproporranno l’ennesimo derby meneghino.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici