lunedì 14 febbraio 2011

Facebook: Stufo di continui inviti per giocare a FARMVILLE?

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 19:27, quest' articolo ha: 0 commenti.

Stanco di ricevere continue richieste di partecipare a giochi come Farmville e simili? Gli appelli che lanci ai tuoi amici in bacheca non servono a nulla? Bene leggi qui come fare.



Ogni tre per due sulla mia bacheca di Facebook appaiono i messaggi che lanciano disperati i miei amici tramite link o scritti direttamente.

"No a FARMVILLE non ci gioco" "Non me ne frega di giocare a MAFIAWARS" "Ma vaffanxxxo te e LA CANZONE DEL CUORE"

Alzi la mano chi non li ha mai visti, e chi non li ha magari mai condivisi...

Eppure niente da fare, nonostante gli appelli lanciati vedo sempre che bene o male le richieste continuano...ed allora? Come fare? Semplice, blocchiamole!

Non è complicato, è GRATIS, non bisogna iscriversi da nessuna parte e richiede pochi minuti!

Iniziamo allora!

Dal tuo profilo FACEBOOK nella barra di ricerca (quella di facebook) digita il nome dell'applicazioni che vuoi bloccare, ad esempio diciamo Farmville e lancia la ricerca. Nei risultati seleziona nella colonna di sinistra "APPLICAZIONI" e cliccaci sopra, a questo punto nell'elenco dei risultati (filtrati per applicazioni) clicca sul nome dell'applicazione (avevamo detto Farmville ricordi?) così da andare sulla pagina dell'applicazione.

Adesso ci siamo quasi, nella pagina dell'applicazione, nella colonna di sinistra, subito sotto l'immagine ci sono 4 link:

  • Vai all'applicazione
  • aggiungi alla mia pagina
  • aggiungi ai preferiti della mia pagina
  • blocca applicazione
Clicca su "blocca applicazione" si aprirà una finestrella che ti chiederà di confermare il blocco.

FINITO.

La prossima volta ti spiegherò come cancellare tutte quelle "fregature" tipo "Scopri chi guarda il tuo profilo" che si rivelano cavolate...


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Mastini-Daemons 14-14 (amichevole LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:53, quest' articolo ha: 0 commenti.

“C'è ancora da lavorare, ma...”



Domenica pomeriggio, sul campo di Parona, Daemons e Mastini Verona hanno dato vita ad un'intensa partita di football americano. Nel primo tempo dominano i padroni di casa, mentre nella ripresa tocca ai biancorossi della Martesana a condurre i giochi.

Finisce 14 pari, con le segnature veronesi frutto di una leggerezza difensiva lombarda la prima e di un intercetto riportato in end zone la seconda, nel primo tempo, mentre quelle lombarde arrivano nella seconda frazione di gioco. Per i Daemons vanno a referto Miguel Garnica, che riceve un passaggio da Andrea Bisiani, e Laurent Lapage (domenica schierato indifferentemente linebacker e fullback) su corsa. Infallibile alle trasformazioni l'altro piemontese del gruppo, Stefano Di Tunisi.

La partita ha sicuramente dato a Coach Vecchi gli spunti giusti per gli ultimi ritocchi prima dell'inizio di stagione. Ritocchi che potranno esser verificati nella prossima sfida amichevole dei Daemons, quella in programma tra due settimane a Bologna contro la corazzata Warriors.

Ufficio Stampa
Daemons Martesana


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Predatori bene l'allenamento congiunto con i Giaguari Torino

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 15:54, quest' articolo ha: 0 commenti.

Interessanti indicazioni per il coaching staff



Predatori Golfo del Tigullio e Giaguari Torino si sono confrontati in un allenamento congiunto sul terreno del Daneri di Caperana provando schemi a ripetizione e simulando situazioni di gioco sia in attacco che in difesa in modo da permettere ai rispettivi allenatori di "osservare da vicino" cosa modificare direttamente sul campo.
Predatori e Giaguari sono inserite entrambe nel girone Ovest del campionato di Serie A2 e si incontreranno durante la regular season il prossimo 16 aprile sempre a Caperana.

Alessandro Biasotti, coach degli arancioni: "Tutto sommato sono soddisfatto. Il nostro livello è più o meno come me l'aspettavo: sul piano dello scontro fisico non sfiguriamo. Dobbamo ancora affinare un po' la tecnica", ma i Predatori quest'anno sono colmi di giovani alla loro prima esperienza in campo, a parte qualche atleta che ha partecipato allo scorso 5vs5 under 18.

All'inizio del campionato manca ancora poco meno di un mese e il lavoro da fare è ancora tanto. Questo sarà indubbiamente un anno di transizione dove non conteranno tanto i risultati sul campo quanto la crescita tecnica dei giocatori per poter riportar presto il team tigullino ai livelli di qualche anno addietro.


Ufficio Stampa
Predatori Golfo del Tigullio


Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Blue Team Under 19, scrimmage con i Seamen Milano

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:06, quest' articolo ha: 0 commenti.

Buone indicazioni dalla partita contro i Seamen Milano



Buona partita quella disputata al Vigorelli di Milano tra i Seamen e la Nazionale Under 19. Per quel che può contare ha vinto il Blue Team 16 a 14, ma il risultato era davvero l'ultimo degli obiettivi per il coaching staff azzurro.

I Seamen hanno chiuso in vantaggio il primo tempo 14 a 0 grazie ad una buona corsa del loro quarterback per un paio di yards e ad un ubriacante ritorno di punt di Bonaparte.
Nella ripresa si vedono gli azzurri intenti a provare schemi su schemi mettendo in scena anche tre on side kick consecutivi che riescono a sorprendere gli avversari. Gli azzurri schierano una buona difesa ben coordinata dalla panchina dal coach Simone Orsi. In attacco il Blue Team segna con due passaggi di Francesco Forte (Panthers Parma) per Gianluca Santagostino (Seamen Milano) prima e per Lorenzo D'Angelo (Marines Lazio) poi. Gli Azzurri si impongono nel finale con un field goal calciato da Roberto Crupi (Giaguari Torino) dalle 35 yards. MVP della Nazionale Emanuele Mingoli dei Marines Lazio.

Gianluca Leone, coach del Blue Team: “Indipendentemente dal risultato sono contento di come si è comportato il gruppo che ha dimostrato carattere e orgoglio. Stiamo crescendo continuamente e partite come questa cementano il gruppo e danno fiducia. Abbiamo creato una bellissima squadra nonostante i soli due allenamenti fatti finora. E non solo tra i ragazzi ma anche con allenatori, staff medico e logistico. Stiamo lavorando bene e i risultati piano piano arrivano.”


Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Predatori - Giaguari 0-14 (Scremmage LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:53, quest' articolo ha: 0 commenti.

Primo impegno della nuova stagione per i Giaguari Torino.



Rinnovati in alcuni elementi e soprattutto con una buona iniezione di gioventù , sono scesi a Chiavari, in buon numero di 34 e con almeno una decina fra assenti giustificati e nazionali junior per uno scrimmage amichevole con gli amici Predatori, in cui il risultato poco importava,ma che cominciare col piede giusto ha fatto bene al morale.

Allenamento e scrimmage concordato dai coaches e da loro condotto, molto bene anche grazie alla assoluta mancanza di cattiveria, anche se i colpi non si sono risparmiati e si sono sentiti anche in tribuna. Inizio di un oretta fra schemi per reparto ognuno per se, poi azioni attacco difesa senza linee, ed infine una serie di drive come “Dio comanda”, senza special team ma con tutto il resto.



Etichette: , , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici