lunedì 21 febbraio 2011

Football Americano: Warriors-Knights 17-6 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:29, quest' articolo ha: 0 commenti.

Chi ben comincia....è ciò che ha pensato Toni Mangiafico, Head Coach dei Warriors 9 che hanno vinto la loro prima partita del campionato italiano di football a 9.




In un pomeriggio molto bello, davanti ad un pubblico di 400 persone, i guerrieri, non senza fatica, hanno avuto la meglio dei Knights Persiceto. In effetti la partita è sempre stata più nelle mani dei bolognesi, ma l'alto numero di errori commessi (8/9 fumble alcuni ricorperti, altri no) e la buona prova della difesa degli ospiti, hanno contribuito a rendere più difficile il percorso.

Entrambe le difese hanno ben controllato gli attacchi avversari, dimostrando che il lavoro del distruttore è sicuramente più immediato rispetto a quello del creatore. Così è stata l'analisi dei tanti tecnici presenti, tra i quali molti allenatori anche della serie A. Granitica la difesa bianco/blu che ha tenuto a zero i cavalieri fino al quarto quarto, quando si è vista una reazione della formazione ospite.
I due td sono arrivati su corsa (Montanari) e su lancio (Magrini). Entrambe le azioni sono nate da una buona prova corale dell'offense bolognese; c'è stato anche il tempo per consentire ai Warriors di centrare un field goal di oltre 30 Yard con il qb Sluzar.
Nel quarto quarto, una svista guerriera, ha consentito ad un runningback di valore quale Volpe, di accorciare la distanza, ma non c'era più molto tempo.
La partita è stata più che discreta, ed i tanti (troppi) errori accaduti, l'hanno resa più in bilico fino a poco dalla fine.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Italia-Germania ecco il biglietto!

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:13, quest' articolo ha: 0 commenti.

La grafica del biglietto della partita.





Stupendo, nient'altro da aggiungere! Per prenotare i biglietti per il 5 Marzo: press@giaguari.com


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Chiefs-Hurricanes 28-18 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

I capi indiani si ripresentano davanti al proprio pubblico vincendo meritatamente la prima partita del campionato cif9 2011.




Le novità e le insidie per questo primo match erano molte a partire proprio dal Team ospite, gli Hurricanes Vicenza; la compagine veneta rispetto all’anno scorso oltre ad aver aquisito maggiore esperienza e un numero superiore di giocatori, si è presentata con i fratelli Bano nel ruolo di Head Coach e Defense Coordinator.
Sicuramente la loro lunghissima esperienza acquistita negli anni ottanta-novanta, giocando nelle file dei Saints Padova, ha permesso di aumentare le potenzialità e pericolosità degli Hurricanes; infatti rispetto al campionato 2010, il match di ieri è risultato molto più combattuto.

I Chiefs si sono presentati in campo con diverse novità: il nuovo Head Coach Agnoletti, l’aggiunta di nuovi assistants, il settore running backs ulteriormente rivisto e sviluppato, Bertini nel ruolo di WR e diversi rookies alla prima esperienza CIF9. Perfino le nuove divise sfoggiate, grazie al generoso sostegno di Artificio Digitale, Duravit, AB97 Safe & Sound Company e CMC, sono state completamente riprogettate assieme ad un partner tecnico (Sportwear77) con il quale si stanno sperimentando soluzioni inedite di modelli e materiali.

Potevano risultare fortemente penalizzanti tanti cambiamenti, soprattutto perchè durante l’inverno non è stato possibile organizzare amichevoli che aiutassero a registrare e ad oliare i nuovi meccanismi, ma per fortuna il team è stato in grado di superare tutte le difficoltà.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Neptunes-Cavaliers 34-6 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:11, quest' articolo ha: 0 commenti.

Esordio con il botto per i Neptunes.



BOLOGNA – Erano tanti gli occhi puntati addosso ai Neptunes per la prima partita stagionale del torneo di football a nove della Fidaf, e i ragazzi di coach Ladson non hanno deluso le aspettative. Una convincente vittoria, 34-6, sui Cavaliers di Castelfranco Veneto, campioni in carica della Silver League, che candida da subito i bolognesi come una delle favorite nella division D della North Conference. Ottimo l’attacco di casa, in grado di alternare con successo gioco aereo e corse, guidato alla perfezione dal qb Patrick Valdisserri, autore di quattro lanci da touchdown.

I Neptunes ci mettono poco ad indirizzare la gara a loro favore, andando a segno nel primo drive con un lancio di Valdisserri che pesca in end zone il wr Maranesi. La difesa respinge il primo attacco ospite, e i gialloblù allungano a fine primo quarto grazie alla collaudata asse Valdisserri-Michaeler. Ma i Cavaliers non mollano, e a inizio secondo quarto costruiscono un drive di sole corse che si chiude col touchdown del 12-6. I Cavaliers sono tutt’altro che irresistibili nelle secondarie, e cominciano a soffrire anche le corse di Leprotti e Omar: il risultato è un altro ingresso in red zone dei Neptunes, con Michaeler che riceve il suo secondo touchdown di giornata nonostante l’ostacolo di una doppia copertura.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Blitz - Pirates 0-7 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:47, quest' articolo ha: 2 commenti.

Pirati "corsari" a Ciriè. Espugnano il campo della favorita del girone



E' iniziato nel migliore dei modi il campionato per i Pirates Savona, che nella prima giornata hanno espugnato il difficile campo dei Blitz Ciriè con un sofferto 7 a 0. Il campo allentato ha reso la partita un'autentica battaglia di forza dove le due difese sono state le autentiche protagoniste con tre turn-over forzati per parte nei primi due quarti. La partita vera comincia a vedersi nel secondo quarto, quando l'attacco savonese stravolge il proprio gioco e comincia a guadagnare terreno in modo significativo fino alla segnatura di Roby Rizza, segnatura che viene però annullata per un fallo.

Ma se da una parte la difesa di coach Ferrari poco concedeva all'attacco piemontese, dall'altra l'attacco di coach Amoroso gestiva l'inerzia impressa in questa fase, e portava il capitano Simone Buetto in end zone con una corsa centrale di poche yards. Il piede sicuro di Marco Costa arrotondava il punteggio e si andava al riposo sul 7 a 0 per i savonesi. Nei secondi due quarti gli attacchi cercavano di adeguare il proprio gioco ad un terreno che ormai era diventato parecchio allentato e facilitava il gioco delle difese.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos Arena - Blue Storms 12-34 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:28, quest' articolo ha: 0 commenti.

Rhinos sconfitti nell'esordio casalingo.



Ieri al campo dell’Aldiniana, esordio per la squadra di sviluppo dei Kobra Rhinos Milano. La nuova stagione è iniziata con una sconfitta in casa contro i Blue Storms di Gorla Minore per 34 a 12, ma ci sono anche delle note positive che vanno oltre al risultato sportivo.
La partita inizia subito in salita per i milanesi che subiscono la prima meta della squadra ospite, molto determinata nel rompere alcuni placcaggi e varcare la zona di meta su corsa. Si va sul 7-0 grazie alla trasformazione da un punto.
Tengono bene il campo i giovani Rhinos, il primo quarto finisce senza altre segnature con le squadre che fanno fatica a muovere palla.
Nel secondo quarto di gioco arriva la prima risposta dei padroni di casa che trovano una meta da almeno 80 yard su corsa di Fabio Masiero, che grazie a degli efficaci blocchi dei compagni trova il corridoio in sideline e va dritto in meta: 7-6 il punteggio (non andata a buon fine la trasformazione) e Rhinos che si rifanno sorretti da un buon pubblico.
Purtroppo non tarda la risposta dei Blue Storms che segnano la meta del 14-6 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi.



Etichette: , , , ,
Ubicazione: Milano, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: i risultati del primo week end CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

Partito il campionato 2011. Tante le gare equilibrate.



Con Napoli 82ers vs Eagles Salerno è iniziata la stagione 2011 di football americano. A prendere il via per primo è stato il campionato a 9 giocatori, il CIF-9, che ha visto scendere in campo 26 formazioni sparse un po' in tutto lo stivale.

I Primi a scendere in campo, come detto, sono stati, alle 14, Napoli 82ers ed Eagles Salerno che al Collana di Napoli hanno dato vita ad una discreta partita che ha divertito il buon pubblico presente. Per gli ospiti salernitati segnano Cacciatore (con Gualandi alla trasformazione) nel terzo quarto e Taiani (su ricezione da Rossetti) nel terzo periodo.
Qualcosina ancora da rivedere per gli esordienti Leones Poggiofiorito, che all'esordio assoluto escono sconfitti dai Crabs Pescara con un sonoro 59 a 0. Certo, i margini di miglioramento ci sono tutti e al primo campionato qualche risultato “roboante” è da mettere sempre in preventivo. Per i Leones buona prova del ricevitore Titi Marin, mentre sul fronte Crabs molto bene il qb esordiente Simone Iannucci, autore del touchdown che ha “aperto le danze”.
Più equilibrato il “quasi-derby” emiliano tra Warriors Bologna e Knights Persiceto, terminato 17 a 6 per i biancoblu di casa. Segnano Montanari (su corsa) e Magrino (su lancio di Sluzart), mentre per i calci ci pensa proprio il qb, che mette tra i pali anche un field goal dalle 30yards. Nell'ultimo quarto Volpe accorcia le distante per gli ospiti, ma troppo tardi per tentar la rimonta.
Nell'ultima gara pomeridiana, i Blue Storm di Gorla violano il campo dell'Aldiniana battendo i Rhinos Milano per 34 a 12. Buona la prestazione di tutta l'offense ospite, basata più sulle corse dei vari Cremonesi, Di Lorenzo e Peron, che non sul gioco aereo. Il primo tempo finisce 14-6 per gli ospiti che però dilagano nella ripresa lasciando ben poco spazio ai milanesi.
In serata al campo sportivo di Monteroni si affrontano Dragons Lecce e Patriots Bari, squadra che raccoglie il meglio tra Wildboars e Trucks. Finisce 22 a 20 per i baresi che nell'ultimo quarto ribaltano le sorti dell'incontro. Dopo il vantaggio salentino nel primo tempo (20-6 con 2 touchdown di Quarta e uno di Schirinzi per i padroni di casa e un td di Romito per gli ospiti), i Patriots segnano due volte nell'ultima frazione di gioco, prima con Marella (trasformazione di Lagioia) e poi con Cassio che riceve da Romito. E' Cassio, con la trasformazione da 2, che dà agli ospiti i due punti in paio.
Non si gioca, infine, l'altro “quasi-derby” del sabato, quello tra Wolfpack La Spezia ed Irish Massa, bloccati dal roster troppo corto dei toscani.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici