venerdì 25 febbraio 2011

Football Americano: Dove, quando e a che ora si gioca la seconda giornata del CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:43, quest' articolo ha: 0 commenti.

Week end numero 2 per il CIF9, ecco le partite!



CONFERENCE NORD - Faranno il loro esordio agonistico i Bills di Cavallermaggiore che ospiteranno sul proprio campo i Blitz Ciriè, mentre a Savona i Pirates faranno lo stesso con i Centurions Alessandria. Molta l'attesa per queste due partite dopo il risultato a sorpresa della settimana scorsa che ha visto i Pirates battere in trasferta i Blitz. Al Vigorelli di Milano andrà in scena il derby meneghino tra le farm teams di Seamen e Rhinos, mentre i Blue Storms se la vedranno con gli Hammers Lario. I Chiefs Ravenna giocano in casa la seconda partita consecutiva, ospitando stavolta le Aquile Ferrara nella gara dell'esordio. Gli Hurricanes Vicenza, sul campo amico di Via Lago di Alleghe faranno gli onori di casa ai Neptunes Bologna. Dopo il rinvio di Wolfpack La Spezia – Storms Pisa, si gioca anche nel girone B della Conference Nord: a La Spezia arriverà la farm team dei Warriors Bologna.

CONFERENCE SUD - A Messina faranno il proprio esordio in campionato i Caribdes. Dopo una bella serie di amichevoli per testare il grado di preparazione, la squadra dello Stretto ospiterà i Cardinals Palermo. Gli Highlanders Catanzaro (tanto per restare nel girone) faranno gli onori di casa al farm team degli Elephants Catania per dimenticar la sconfitta di Palermo. I Crusaders Cagliari campioni in carica faranno visita ai Black Hammers Ostia, mentre la Legio XIII incontrerà la farm team dei Marines Ostia. Gare incrociate Campania-Abruzzo nel girone D con i Napoli '82ers che fanno visita ai Goblins Lanciano e i Crabs Pescara che ricevono gli Eagles Salerno. Spartans Taranto e Dragons Salento, le sconfitte della prima giornata si giocheranno il tutto per tutto per schiodarsi dall'ultima posizione, così come faranno Achei Crotone e Patriots Bari per aggiudicarsi, però, la prima piazza del girone.



Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: I Crusaders si preparano per la difesa del titolo (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:31, quest' articolo ha: 0 commenti.

SARÁ UN ESORDIO DA PIÙ FORTI D’ITALIA ?



Sono trascorsi poco più di nove mesi da quando i campioni nazionali in carica hanno lasciato un segno indelebile al Velodromo Paolo Borsellino di Palermo.

Fu l’apice di una stagione che cominciò maluccio con la doppia sconfitta contro gli Sharks Palermo nella prima fase a gironi. Insuccessi dettati dalla impossibilità di poter disputare incontri amichevoli di preparazione. Una volta che i cagliaritani presero maggiore confidenza con il clima agonistico, i risultati non si fecero attendere. Vennero sconfitti due volte i Cardinals Palermo, e poi in successione gli 82’ers Napoli, i Wild Boars Bari, gli Sharks Palermo e infine gli Islanders Venezia nel Nine Bowl siciliano.

E, come lo scorso anno, i Crusaders cominciano una nuova avventura senza rodaggio. Forse è un dettaglio che fa meno paura anche se l’esordio nella capitale non sarà facile. Di fronte ai crociati si schiererà una formazione che ha prevalso nettamente (35 – 0) sui Black Hammers Ostia grazie agli apporti di giocatori esperti e di categorie superiori. Gli isolani partiranno in 28 (compreso il coaching staff composto dal responsabile Giacomo Clarkson e dai suoi collaboratori Riccardo Frau e Yascha Minniti), mentre il presidente Emanuele Garzia li aspetterà a Roma in quanto impegnato da quelle parti per ragioni lavorative. “I nostri avversari sembrano abbastanza forti – sottolinea Garzia – anche se sarà il campo a dare il responso, i ‘se’ ed i ‘ma’ non hanno mai dato alcuna certezza”.
Il massimo dirigente cerca di stare emotivamente tranquillo anche se l’esordio inevitabilmente genera un po’ di panico: “Ci vedono tutti come la squadra da battere, in quanto detentori del titolo, il fardello che portiamo non è leggerissimo. Tra l’altro gira voce insistentemente che il nostro girone sia il più forte e decreterà una delle finaliste; ribadisco però che i numeri sono tutti da scrivere”.

Sotto il profilo organizzativo Emanuele Garzia può respirare un po’ di più rispetto al passato: “L’ingresso nel Coni l’abbiamo accolto positivamente perché ci ha aperto tante porte anche dal punto di vista contributivo”. Come è suo solito non manca di andare a fare una visita durante gli allenamenti sul campo di Terramaini: “Ho visto i giocatori molto motivati, siamo pronti a scendere in campo”. La gara è stata anticipata alle 14,30 per dare la possibilità ai rosso argento di poter prendere il volo di rientro delle 19,30.

Ufficio Stampa
Crusaders Cagliari


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos VS Seamen. Il primo derby all’insegna della linea verde.

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:14, quest' articolo ha: 0 commenti.

Nella seconda giornata del campionato di football a nove torna il derby tra Rhinos e Seamen che per il suo primo evento stagionale sarà all’insegna della linea verde.



In attesa della stracittadina per eccellenza, che avrà luogo nel secondo turno del massimo campionato, i marinai si apprestano all’evento con la consapevolezza dell’importanza della posta in palio.
Il bel successo di Cermenate ha certamente galvanizzato l’ambiente, ma non deve far perdere concentrazione in un torneo che, organizzato su una regular season assai breve, non lascia margini di recupero. I Rhinos si presentano all’appuntamento con un roster giovane, smanioso di ben
figurare dopo l’inevitabile debacle patita con i quotati Blue Storms Gorla Minore, senza dubbio gli avversari da battere nel raggruppamento “nord B”.

Difficile fare pronostici, vista la particolarità della gara e la gioventù che caratterizza le due compagini nelle quali l’inevitabile inesperienza si alterna a ottime giocate, frutto del talento dei singoli e della buona organizzazione disegnata dai rispettivi coaching staff.
La cura CJ Robertson e il camp di Lou Buschi stanno certamente producendo effetti benefici sugli atleti in maglia blue navy che, lo ricordiamo ancora una volta, provengono in massima parte dalla selezione under 18. I diciassette anni del quarterback Victor Marin, tra i protagonisti della vittoria sugli Hammers, sono garanzia per un futuro luminoso, ma devono indurre, al contempo, a riflettere su quanta esperienza debba essere maturata per raggiungere gli standard tecnici di una serie A1 che, di anno in anno, si fa sempre più competitiva. Come a dire che “Se son rose fioriranno”.

Seconda giornata CIF9 2011
Sabato 26 febbraio 2011 ore 18.00 C.S. Aldiniana di Milano
Rhinos Milano VS Seamen Milano

Classifica girone Nord B: Seamen e Blue Storms 1-0, Hammers e Rhinos 0-1

Ufficio Stampa
Seamen Milano


Etichette: , , , , ,
Ubicazione: Milano, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Analisi dei Blitz sull'esordio stagionale

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:07, quest' articolo ha: 0 commenti.

Passo falso dei Blitz all'esordio nel Campionato CIF9.



Sul terreno amico di Via Biaune, i Blitz iniziano la stagione regolare con una secca sconfitta per 7 a 0 ad opera dei Pirates Savona, saliti a Ciriè con un bel gruppo di ragazzi e determinati a portare a casa i primi punti della stagione.

L'incontro è stato impreziosito dalla presenza dell'assessore Lozito che ha simbolicamente dato inizio all'incontro con il calcio d'inizio e l'inno nazionale per celebrare i 150 anni della Repubblica Italiana.
I due teams schierati su entrambe le panchine hanno cantato con la mano sul cuore e la testa all'imminente incontro.
D'altronde il "Kickoff Classic" di CIF9 è da anni Blitz-Pirates e anche quest'anno il copione si è ripetuto. Pioggia e campo pesante.
Dopo una serie di batti e ribatti, cambi di possesso e tentativi di andare in meta per le rispettivi attacchi, ecco che la partita si sblocca con una corsa centrale del runner Buetto dei Pirates che porta la palla in endzone per i primi sei punti. Buono il calcio del kicker Costa e risultato, al termine dei primi due tempi è di 7 a 0 per gli ospiti.
Nella ripresa, causa un campo reso pesantissimo dal gioco stagnante a centro campo e un calo dei rispettivi attacchi, le difese sono salite in cattedra e congelando ogni tentativo dei rispettivi attacchi è arrivato il fischio finale che faceva letteralmente espoldere di gioia i giocatori tecnici e accompagnatori della compagine ligure, mentre sul lato Blitz la sconfitta non era ben digerita da più di un giocatore che mal accettava il verdetto del campo.

Se la difesa ciriacese ha retto egregiamente il campo, con tre intercetti, un paio di sack e belle giocate difensive, l'attacco è risultato asfittico e assente dall'incontro.
Gli schemi non hanno funzionato a dovere, i lanci resi difficoltosi dalla pioggia e le corse spente sul nascere dalla difesa ligure. C'è molto da lavorare sul piano dell'attacco da parte di coach Fragoso e staff tecnico. Molti schemi da migliorare e/o cambiare, uomini non ancora in forma e al primo incontro in assoluto. Se a questo aggiungiamo l'infortunio all'ennesimo uomo di linea d'attacco, il risultato è lampante.
Daniele Celli, ex runner convertito uomo di linea ha divuto lasciare il campo nel primo quarto causa lesione legamentosa al ginocchio sinistro, la gamba è rimasta piantata nel fango e l'infortunio è stato inevitabile. Stagione finita. Rottura legamento laterale sinistro.
Molti i rookies alla prima esperienza. Si sono immolati per la causa ed è stato un piacere vederli giocare.
Ora, con due allenamenti per preparare la prossima sfida in casa dei Bills Cavallermaggiore, nell'ambiente Blitz ci si augura un pronto riscatto anche se gli avversari sono ben preparati e dopo lo scrimmage di Sanremo, e la voglia di riscatto sarà il pepe all'incontro di Domenica 27 Febbraio alle ore 14,30 sul campo di Cavallermaggiore.



UFFICIO STAMPA
BLITZ CIRIE'


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici