lunedì 7 marzo 2011

Football Americano: Cristina Racca ci racconta la sua Italia-Germania

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:04, quest' articolo ha: 2 commenti.

La partita vista da chi ci ha valorato...



Venerdi 4 marzo, ore 10, campo completamente innevato… Che palle, doveva proprio nevicare ?? Armati di ramazza stile “operatore ecologico” si inizia la giornata spazzando la neve dai seggiolini della tribuna scoperta, servirà a qualcosa? Ci sarà cosi tanta gente da riempire tutta la tribuna al coperto? Ho in mente l’elenco delle prenotazioni ricevute, più di 500, non male direi… Armati di “tape” per le fasciature e matita iniziamo ad assegnare i posti…Puma, Rhinos, Cardinals, Blitz, Bills, Raptors, Cinghiali, Commandos e poi le scuole e la gente “comune” che verrà ad assistere alla partita, forse la prima in assoluto!

C’è un sacco di gente al lavoro oggi, c’è un sacco da fare in effetti… La musica attrae qualche curioso “ma che fate?” “Domani ci sarà la nazionale italiana di football americano” Qualcuno risponde con uno sguardo spaesato, forse pensava alla classica partita di calcio... “no signora, il football americano è quello sport dove ci sono i giocatori col casco… ha presente?? La palla è ovale..” La “location” prende forma: il tricolore, la bandiera giallo nera, lo stand per il post game party… Inizia a fare freschino ma non importa, per domani tutto deve essere perfetto!

Sabato 5 marzo… C’è il sole! Ci siamo quasi… Che ansia! Oggi sarò in cassa, ci siamo preparati bene, andrà tutto bene…



Etichette: , , ,
Ubicazione: Parco Ruffini, Torino, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Cavaliers-Chiefs 48-32 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 16:42, quest' articolo ha: 0 commenti.

Nella terza giornata di campionato i Chiefs cedono sul terreno una faticosa sconfitta perdendo 32 a 48 contro i Cavaliers di Castelfranco Veneto.



Nonostante i capi indiani abbiano dimostrato un grande cuore e determinazione, riportando più volte la partita vicino ad un ribaltamento del risultato, il divario di punteggio non ha consentito la vittoria.

Il primo tempo è stato caratterizzato da un attacco incisivo, mentre la difesa è entrata in partita concretamente solo nel secondo tempo. Una grande discontinuità di tensione in campo, legata anche a una mancanza di cambi sufficienti per riprendere fiato e concentrazione, ha fatto incassare diversi TD realizzati su big play.


Etichette: , , , ,
Ubicazione: 31033 Castelfranco Veneto TV, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: CIF9 week 3 risultati e classifiche

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:54, quest' articolo ha: 0 commenti.

Gli Eagles Salerno allungano, saltano per il maltempo Warriors9 Bologna-Irish Massa e Highlanders Catanzaro-Caribdes Messina



In un Vestuti al limite dell'agibilità gli Eagles Salerno travolgono i Leones Poggiofiorito per 38 a 0 e consolidano la propria leadership nel girone. Sempre in gran spolvero il quarterback campano Rossetti, che completa due td pass uno su Amatruda e un altro su Sciumanò (che segnerà anche su corsa). Gli altri td della giornata per mano di Clemente e di Parrella che ritorna in end zone un intercetto. E a proposito di intercetti, a referto anche quelli di Leone (2) e di Marra.

Il derby abruzzese tra Crabs Pescara e Goblins Persiceto termina inequivocabilmente a favore dei pescaresi che allo Zanni affondano gli ospiti 36 a 0. Per i Goblins la solidità dimostrata e la buona aggressività della difesa non basta a frenare le scorribande della squadra di casa. Il risultato si sblocca nel secondo quarto con le segnature su corsa di Verì e su ricezione acrobatica di Ciccolallo, trasformate entrambe da Zenobio su corsa. Nel terzo quarto Lupo ritorna un punt frentano riportando il pallone oltre la goal line prima che D'Onofrio segni il quarto td di marca Crabs. A trasformare ci pensa sempre Zenobio. Nell'ultimo quarto di partita segna Vasta. Buona la prova del secondario di casa con Lupo, Patroncino e James Kyrilo, autore di un intercetto, che ha annullato i ricevitori lancianesi.



Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: I risultati dei primi match di A2

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:24, quest' articolo ha: 0 commenti.

Islanders Venezia e Grizzlies Roma: buona la prima,il maltempo rinvia Titans Romagna – Puma Bresso



Con le gare di questo weekend è partita anche la Serie A2: A Venezia gli Islanders esordiscono davanti al pubblico amico vincendo a 30 secondi dalla fine, mentre non si è giocata per neve la gara tra Titans Romagna e Puma Bresso. Domenica a Roma i Grizzlies ospitano i Frogs Legnano in una partita dal “sapore antico”.

Ma andiamo con ordine: a Venezia, tra Islanders e Saints Padova succede tutto nel secondo tempo: passano in vantaggio prima i padroni di casa grazie ad un trick play protagonisti Nerozzi, Sabinot e Scaramuzza che segna, ma (tempo un minuto) Saints Padova prima pareggiano il td con Sartore che riceve un passaggio “chirurgico” da Sabbadin e poi si portano avanti con la trasformazione da due di Contessa. Finale incandescente con l'ultima segnatura ad opera di Scaramuzza che riceve in end zone a 30 secondi dal fischio finale.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: L'Italia si inchina ai Campioni d'Europa

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:19, quest' articolo ha: 0 commenti.

Una buona Italia contro i Campioni d'Europa, anche se l'attacco deve ancora “carburare”



Tanta gente così, a Torino non si era mai vista. E nemmeno tanto seguito di stampa. Ben 65 i giornalisti accreditati alla partita che, insieme a quasi 1500 spettatori si sono gustati una gran bella prova della nazionale italiana.

Il Blue Team ha retto in modo splendido per tutto il primo quarto e per quasi metà del secondo. Daniele Francioni dei Marines Lazio ha bloccato il tentativo di field goal dei tedeschi dalle 35 e praticamente tutta la difesa ha messo una grande pressione sul quarterback tedesco con numerosi placcaggi dei runner in maglia nera dietro al linea di scrimmage. I Tedeschi segnano con due td-pass di Lautenschlafer per Olaf Freis di 15 yards e per il tight end Loan Temming, entrambi trasformati da Dustin Wilke.

Ma il divario in campo non è stato così largo come si potrebbe immaginare dal risultato. Nel primo tempo le due nazionali si sono praticamente equivalse, con il Blue Team che ha vanificato almeno una mezza dozzina di volte i tentativi dei teutonici.

Nel secondo tempo l'attacco azzurro fatica a “carburare” e gli ospiti ne approfittano, non senza che gli italiani vendano cara la pelle. La difesa del Blue Team vanifica ben tre tentativi tedeschi su quattro nella propria Red Zone, e la Germania deve accontentarsi di un field goal, sempre di Wilke. Il successivo possesso italiano non dà i frutti sperati e il bellissimo punt calciato praticamente dalla propria end zone da Vergazzoli, viene ritornato da Mathias Eck tedeschi direttamente in meta per il terzo td della partita. Sul punteggio di 0-24 termina il terzo quarto. Nell'ultima parte della partita è ancora Francioni a mettersi in evidenza con un bell'intercetto sul quarterback germanico che mette l'Italia in campo sulle proprie 20 difensive. Un “esperimento” chiamato al terzo tentativo si trasforma in un “pasticcio” che regala alla difesa tedesca i 2 punti di una safety. Prima del fischio finale dello spagnolo Rebes c'è ancora posto per un'intercetto azzurro ancora ad opera di Francioni.

Finisce 26 a 0 per la Germania, ma il Blue Team non ha certo demeritato. Un meritato “bravo” al team organizzatore, i Giaguari Torino.

Video, e foto: Endzone.it

Ufficio Stampa Fidaf


Etichette: , , ,
Ubicazione: Parco Ruffini, Torino, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici