martedì 19 aprile 2011

Football Americano: Lancieri - Bad Bees 26-20 (Silver League)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:49, quest' articolo ha: 0 commenti.

SI ALZANO ANCORA LE LANCE



Grande football domenica a Caltignaga dove i Lancieri Novara ospitavano i Bad Bees di Avigliana. Entrambi i team si sono affrontati a viso aperto ben guidati, sulle rispettive side line, dagli esperti coaching staff e, proprio nell’ultima azione della partita, i Lancieri sono riusciti a segnare il Touch Down della vittoria.

Mai domi i Bad Bees, come da loro caratteristica, ci hanno provato fino alla fine a portare la gara almeno agli over time, ma la varietà di schemi chiamati dall’head coach Leo Pozzato, ottimamente coadiuvato dal difensive coach Bebo Crepaldi, hanno avuto la meglio sulla compagine torinese.

La cronaca vede partire subito concentrati i novaresi che si portano sul 13 a 0 grazie alla option ricevuta in Touch Down dal TE Andrea DJ Di Girolamo, ed alla reverse perfettamente riuscita e condotta oltre la end zone dal ricevitore Diego Ricci, quindi trasformata dal field goal di Elio Figliola.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Predatori - Giaguari 0-7 (LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:37, quest' articolo ha: 0 commenti.

I Predatori mettono in campo una buonissima difesa, ma cedono a due minuti dalla fine.



Contro i Giaguari non sono arrivati i due punti, ma è sembrato costante il miglioramento della squadra. La difesa ha impedito ai piemontesi di sviluppare i propri giochi, riusciti solo in un paio di occasioni (una delle quali costata il td...), ma il reparto offensivo è ancora da "limare".

La partita scorre sullo zero a zero fino a poco più di due minuti dalla fine, quando Di Stefano trova un varco tra la difesa ligure e porta i Giaguari a 5 yards dalla goal line. Pettenuzzo segna su corsa e Burastero trasforma da uno per il sette a zero finale.
Fino a quel momento gli attacchi hanno fatto registrare solo una serie infinita di punt, di calci di allontanamento, non riuscendo mai (a parte forse una decina di volte in tutto e sommando le prestazioni delle due squadre) a chiudere un down. Tanti i placcaggi dietro la linea di scrimmage da entrambe i lati, molti i fumble da parte giaguara (uno, però, recuperato dal predatore Andrea Parri) e gli intercetti (2 di Simone Paschetto per i piemontesi e 1 di Enrico Reglioni per i liguri, quest'ultimo ritornato per una decina di yards fino ad un passo dalla goal line).


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Puma - Daemons 0-35 (LENAF)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:29, quest' articolo ha: 0 commenti.

I biancorossi archiviano la “pratica Puma”



I Puma non graffiano i Daemons e i biancorossi rimangono senza problemi ai vertici della classifica del girone Ovest. La partita si risolve in un Garnica Show, con il neo acquisto biancorosso che segna 3 dei 5 touchdown e una trasformazione da due punti.
Bene anche Di Tunisi, il kicker piemontese giunto in Martesana insieme al quarterback nel giro della Nazionale, Andrea Bisiani. Per Di Tunisi tre calci di trasformazione a segno e un td all'attivo.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Crusaders - Marines 55-0 (CIF9)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 09:23, quest' articolo ha: 0 commenti.

COME UN TRITACARNE INCANTATO



A Terramaini va ancora meglio. La quarta vittoria consecutiva ha uno scarto maggiore dei precedenti, a riprova che i rosso argento perfezionino il loro assetto nell’accumulo degli scontri ufficiali. Ora il primato in classifica è inattaccabile anche se, malauguratamente, la formazione sarda dovesse uscire con le ossa rotte nei due impegni conclusivi.

Le forti raffiche di vento ed un cielo costantemente nuvoloso non hanno impedito alle due contendenti di impegnarsi a fondo. I padroni di casa, incoraggiati da iun discreto pubblico e dalle immancabili Red Flames Cheers, vogliono subito mettere in chiaro che, come in precedenza, non saranno fatti sconti. Matia ‘Air’ Pisu dà inizio alla sagra del touchdown con una sua tipica corsa. A fine gara totalizzerà 14 punti. Un gradino più sotto di lui, a quota 12, si mette in mostra un quasi esordiente che neanche con la giovanile riuscì a realizzare una meta. Pacche sulle spalle e felicitazioni varie sono riservate, infatti, al ricevitore Mattia ‘Fungo’ Nonnoi che riesce a farsi imbeccare sia dal quarterback titolare Simone Moccia, sia dal sempreverde Sergio Andrea ‘Sam’ Meloni. Ma a fine gara le ovazioni coinvolgono pure l’anziano Efisio Melis che per la prima volta nella sua carriera vede comparire il suo nome nel tabellino ufficiale dei realizzatori.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici