venerdì 14 ottobre 2011

Football Americano: la terza giornata delle giovanili

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 18:07, quest' articolo ha: 0 commenti.

Dal prossimo weekend i primi verdetti, i Seamen vincono il primo derby stagionale.



FIDAF


UNDER 18 – In questa terza giornata salta agli occhi il derby della Madonnina tra Rhinos e Seamen, in programma sabato sera all'Aldiniana di via Graf. L'altro incontro del girone vedrà domenica i Daemons volare a Cagliari per affrontare i Crusaders.
Puma contro Lions sarà la seconda partita in programma sabato sera.
I Panthers Parma cercheranno la vittoria casalinga contro gli Angels per staccare i Warriors Bologna “fermi per turno”. L'altra partita vedrà Hogs e Ravens contendersi la vittoria per allontanarsi dall'ultimo posto in classifica. Stesso discorso a Perugia, con Grifoni e Storms Pisa a chiudere la classifica del girone D. L'altro incontro del girone vede l'altro derby della terza giornata, quello di Roma tra Marines Lazio e Grizzlies Roma, che scenderanno in campo domenica alle 18.

Queste le partite in programma nel campionato Under 18


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: L'incredibile storia del giocatore afghano dei Dolphins Goes Ancona

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:22, quest' articolo ha: 0 commenti.

Dall'Afghanistan ad Ancona, la storia di Amid Arap.



Ancona – Per anni è fuggito dai peggiori mali del mondo. Guerra, dittatura, fame e tanta povertà. Oggi invece fugge dai linebacker avversari per portare la palla ovale in end zone. Perché questo è il compito di ogni running back che si rispetti. E senza offesa per gli avversari, quando sei abituato a fuggire da simili mostri, evitare qualche elemento bardato di casco e maglietta proprio come te non è di certo un’impresa che può incutere paura.

Questa è la storia di Amid Arap, running back dei Dolphins Ancona Under 21, che appena diciassettenne vanta già un vissuto che la gran parte di noi non può nemmeno immaginarsi. Dimostrazione ne è che Amid non ricorda una data che sia una della sua storia e fatica a collocare tutte le sue vicissitudini in ordine temporale. Perché quando i tuoi unici obiettivi sono aiutare tuo padre a sfamare il resto della famiglia prima e a salvare la pelle poi, tutto il resto diventa superfluo. Anche il tempo. Anzi, soprattutto il tempo.


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Rhinos - Seamen 13-40 (U21)

Pubblicato da Alessandro Calabrese alle ore: 12:27, quest' articolo ha: 0 commenti.

I Rhinos Milano Under 21 perdono il derby contro i Seamen



In una mite serata autunnale, davanti a uno spalto gremito di tifosi caldissimi, va in scena il primo derby stagionale tra i Rhinos Milano U21 e i loro coetanei Seamen.

Un derby dalle due facce distinte per i Rinoceronti: un primo tempo eccellente giocano con ottimo ritmo e intensità, e un secondo disastroso causato da un brusco calo fisico e per il troppo nervosismo.
La partita per i ragazzi di Coach Colombo è già in salita ancora prima di iniziare per la pesantissima assenza del quarterback titolare Giovanni Silva, cosa che costringe a mettere in cabina di regia il running back Nicolò De Vecchi, che per l’occasione deve inventarsi qb.
I Rhinos però vogliono giocarsela lo stesso e già nel primo drive avversario la difesa mette ottima pressione sul qb avversario permettendo a Edoardo Colombo di ricoprire un fumble regalando il possesso al suo attacco, che non sciupa l’opportunità: è lo stesso De Vecchi a involarsi in meta per il 6-0 arancionero. Il calcio di trasformazione di Pietro Riva però non è buono e si rimane sullo stesso punteggio.
I giovani Seamen, colpiti a freddo, rimangono frastornati e Edoardo Colombo ricopre un altro fumble e il copione si ripete: stavolta è Marwan Bedrush a correre in meta per il 12-0. Riva non sbaglia il calcio e i Rhinos si portano sul 13-0.


Etichette: , , , , ,
Ubicazione: Via Arturo Graf, 20157 Milano, Italia
Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici