mercoledì 9 novembre 2011

La prima infanzia e l'importanza del gioco.

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 19:22, quest' articolo ha: 0 commenti.

Con l'avvicinarsi del Natale facciamo un po' di chiarezza.




Al giorno d'oggi sembra che si voglia far crescere i bambini in un lampo, salvo poi stupirsi e lamentarsi del fatto che non hanno più l'innocenza e la spensieratezza della loro età.

Perchè? Sinceramente non saprei cosa dire, sta di fatto che l'età del gioco sembra ridursi sempre di più, a fronte un costante aumento di giochi formativi per la prima infanzia si nota un rallentamento dei giochi (che siano di società o "individuali") per la fascia che va dai 7 ai 10 anni.

La prima infanzia sicuramente gode del fatto che il bambino è "incontaminato" da fattori esterni come la pubblicità e gli esempi altrui e soprattutto viene gestito da adulti che se non competenti per lo meno si possono appoggiare a persone che conoscono l'argomento (che si tratti di commercianti, insegnati o gestori di asili).


Etichette: , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Daemons - Seamen 0-44 (U18)

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:50, quest' articolo ha: 0 commenti.

I Daemons in emergenza ce la mettono tutta, ma i Seamen Milano sono troppo forti



L'aveva detto Luca Molina, il coach dei Daemons Under 18: "contro i Seamen faremo del nostro meglio”, l'assenza per infortunio dei due tight end e di un runningback hanno limitato il potenziale offensivo dei biancorossi di Cernusco. Il team ha reagito bene alle assenze e molti giocatori sono stati schierati in ruoli nei quali non avevano mai giocato. La squadra si è adeguata alla situazione di emergenza e la difesa si è dimostrata in continuo miglioramento.

L'attacco ha macinato pochissime yards, continua il tecnico di casa, sia per le assenze in reparto, sia per gli aggiustamenti messi in atto dalla difesa dei Seamen. Ma anche la nostra difesa ha fatto un buon lavoro, offrendo anche giochi capaci di fermare il loro attacco, aggredendolo e coprendo bene il campo


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici