mercoledì 28 dicembre 2011

Animali: 10 semplici regole per capodanno

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 17:32, quest' articolo ha: 0 commenti.

L'idea che ti manca - Blog: Animali: 10 semplici regole per capodanno

Football Americano: Daniele Pezza premiato dal CONI

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 12:44, quest' articolo ha: 0 commenti.

Il linebacker dei Rhinos premiato per il suo intervento al corso per dirigenti di secondo livello




Daniele Pezza, linebacker dei Rhinos Milano classe '85, è stato premiato la settimana scorsa dal Comitato Provinciale "Monza e Brianza" del CONI.

Il premio, ricevuto per mano del delegato del Comitato Adriano Pucci Mossotti, suggella i primi sette anni di attività del giocatore lombardo, convocato ad ogni evento cui la Nazionale Italiana ha partecipato, fino alla partecipazione agli Europei 2009 svoltisi in Austria.

Proveniente dal nuoto, Pezza ha esordito nel football americano con la divisa dei Rhinos nel 2004. Una parentesi nei pluridecorati (non solo a livello italiano) Lions Bergamo, e poi ancora in arancione sotto la Madonnina.

Alla cerimonia era presente il Delegato Regionale della Lombardia della FIDAF James Dewar.

Ufficio Stampa FIDAF


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: L'anno trascorso e quello che verrà

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:17, quest' articolo ha: 0 commenti.

Terminati i campionati giovanili e le attività 2011 facciamo un resoconto dell'anno



Un 2011 ricco di avvenimenti, inattesi, inaspettati, piacevoli e molto meno...

Cosa è successo? Cosa possiamo aspettarci? Com'è stata questa annata?

Partiamo dall'inizio...

La prima "bomba" dell'anno è la rinuncia al campionato IFL da parte dei Lions, che vengono iscritti al campionato LENAF dal GM Rende che poi molla il colpo e firma per i Seamen che chiedono l'ammissione alla IFL nonostante una stagione non esaltante in LENAF l'anno prima.

Questa è una di quelle notizie (Lions) che ha suscitato un clamore incredibile in quanto la società più forte nella storia del football e la più vincente scende di categoria, dovendo ricostruire un assetto societario con il rischio (scongiurato) di perdere un sacco di giocatori.


Etichette: , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici