martedì 17 aprile 2012

Football Americano: La pioggia condiziona quasi tutte le partite della giornata in LENAF

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 11:03, quest' articolo ha: 0 commenti.

Ai Grizzlies il derby di Roma, Islanders bloccati salta la partita con gli Sharks.


Si comincia sabato sera con le due squadre torinesi impegnate in contemporanea in casa sotto il diluvio. Poi occhi puntati a Roma, per il derby capitolino tra Barbari e Grizzlies. Le compagnie aeree annullano i voli su Palermo e si rinvia Sharks – Islanders Verona.

Sabato sera si gioca solo a Torino: i Giaguari primi in classifica ospitano i Bobcats Parma, mentre i Blacks fanno gli onori di casa ai Mastini Verona. Tra Giaguari e Bobcats l'equilibrio dura più o meno fino all'intervallo, quando le squadre vanno al riposo sul 16 a 13 per i felini. Poi nella ripresa l'inerzia della partita si tinge di giallonero e i Giaguari mantengono la leadership del girone con un 4-0 in classifica. Di Paolo Armah le segnature degli ospiti, che sono i primi a segnare sabato sera, di Caruso (2), Di Stefano, Mella, Giorio e Rampini i td dei piemontesi ai quali si aggiungono una safety nel primo quarto, un field goal e sei punti addizionali (su sette) di Burastero. Un “in bocca al lupo” all'emiliano Nicolò Russo infortunatosi nel secondo tempo. Partita correttissima, con solo una manciata di flag lanciate dalla crew, quella di Grugliasco, tra Blacks e Mastini Verona. A segno per i padroni di casa Luca Brun (per lui un touchdown, due calci di trasformazione e un field goal), Matteo Zucco (un td e una trasformazione da due) e Alessandro Brena. Una botta più forte del solito al ginocchio di Marco Zaffino, ma per fortuna nulla di preoccupante. Per i Mastini a referto Grandi e Mutascio, che pareggiano fino al 14 a 14 e Todaro, che con i Mastini sotto 17 a 14 riceve in end zone dal giovane regista scaligero Pavoni per il 20-17 che fa sognare gli uomini di coach Zamichieli, prima del definitivo td di Brena.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici

Football Americano: Solo gli Skorpions vincono in trasferta nel nono turno del CIF9

Pubblicato da Luca Chirico alle ore: 10:31, quest' articolo ha: 0 commenti.

Eagles vincono di prepotenza, soliti Cardinals a valanga e Dragons sul filo di lana.

Puzzle Ravensburger
Nel girone A convincente vittoria dei Cardinals, che sabato hanno battuto 63-6 i Caribdes Messina mostrando il meglio del loro repertorio offensivo (7 TD di Spinelli, 2 di Spataro e 1 di Abbadessa) e una difesa che si è fatta battere solo nel terzo quarto con l'unico TD subito (e realizzato da Milioti). I palermitani sono ora saldamente in vetta e guardano già ai playoff. Netto successo anche da parte degli Elephants Catania, che hanno la meglio 42-0 sui Sauk Wolves Cosenza, capaci di mostrare una buona resistenza nella prima parte del match. Dopo il 14-0 nel primo quarto e un secondo periodo senza segnature, gli etnei hanno dilagato nella seconda parte (16-0 e 12-0 gli altri due quarti).

Il girone B ha offerto la gara più combattuta ed equilibrata del week-end, come d'altronde era stata all'andata la sfida tra Dragons e Achei. Stavolta però hanno vinto i salentini, 44-42 il punteggio finale, ipotecando così un posto nei playoff. I giocatori sono scesi in campo con un asciugamano da gara rosa ben visibile sulla canonica divisa nera per lanciare un messaggio a favore della lotta ai tumori al seno. Palloncini rosa anche sugli spalti, con i volontari della Lega Italiana per la Lotta ai Tumori impegnati in una raccolta fondi. La gara è stata decisa da un TD a 50” dal termine Vittoria senza problemi per i Patriots Bari, che hanno ottenuto una vittoria fondamentale sui Green Hawks Barletta (42-7 il punteggio) che rimandano l'appuntamento con la prima vittoria. Privi di Bottalico, i baresi hanno beneficiato del rientro di ricevitori e titolari e del QB Tane, assenti nella gara contro i Dragons. Buoni gli esordi di Cacucci, Farezza e Marozzo, quest'utlimo andato anche a segno. Gli altri TD sono di Di Pinto, Lovecchio, Lagioia, Tane. Nell'ultimo quarto Bruno a segno per i Green Hawks.


Etichette: , , , ,

Pubblicizza: Invia questo articolo tramite e-mail ad uno o più tuoi amici